Vincitori dell’XI concorso grafico internazionale e Libri d’artista

2 Biblioteca_comoAlla Biblioteca comunale di Como in piazzetta Lucati dal 25 marzo al 5 aprile.

 

«Doppia esposizione in Biblioteca dal 25 marzo e fino al 5 aprile per promuovere la creatività artistica e rendere merito ai risultati ottenuti dagli studenti comaschi che hanno partecipato all’XI Concorso grafico internazionale – spiega un comunicato di Palazzo Cernezzi –. Martedì 25 marzo alle ore 10.30 verranno presentate le opere grafiche delle alunne dell’Istituto Setificio Paolo Carcano e del Liceo Artistico Michelangelo, che hanno conquistato i primi tre premi».

«Il primo premio è andato ad Alessandra Vasta (Istituto Setificio Paolo Carcano), il secondo ad Elisa Borghi (Istituto Setificio Paolo Carcano), mentre Tatiana Valsangiacomo (Liceo Artistico Michelangelo) ha ottenuto il terzo premio – prosegue la nota –. Premio speciale anche a Sara di Stefano (Istituto Setificio Paolo Carcano). In mostra saranno esposte anche le opere di altri 12 studenti comaschi. La grande partecipazione delle scuole cittadine è l’esito di un lavoro di sensibilizzazione sulle tematiche sportive e artistiche promosso da Panathlon Como che quest’anno celebra il 60° anniversario di fondazione».

«Sempre da martedì 25 marzo e fino al 5 aprile la Biblioteca ospiterà anche Bump and Bubble, i libri d’artista degli studenti del corso di fotografia dell’Accademia Aldo Galli di Como – aggiunge il comunicato –. L’inaugurazione della mostra, a cura di Laura Santamaria e Chiara Milani, è fissata per le ore 17.30. Verranno esposti i progetti realizzati dagli studenti del laboratorio di fotografia dell’Accademia Aldo Galli di Como (Vanessa Camagni, Andrea Ferloni, Chiara Nidoli, Lucrezia Roda, Siqi Dong, Yi Yang, Niyara Useinova, Federica Vismara, Isalis Oviedo, Daniela Sandroni) nell’ambito del corso Fotografia come mezzo dell’arte contemporanea della docente Laura Santamaria. Gli 11 progetti di libri d’artista, creati con l’impiego della fotografia, hanno permesso agli studenti di misurarsi per la prima volta con l’ideazione, la progettazione e la realizzazione di prototipi handmade di libri d’artista realizzati in carta, impiegando la fotografia come primo e innovativo codice visivo di riferimento. I libri d’artista rappresentano una forma espressiva e linguistica libera dalle convenzioni dell’editoria di consumo; un territorio creativo ed intellettuale raffinato, denso di scoperte e ricerche legate alla forma, all’estetica ed alla comunicazione. Il titolo della mostra è un omaggio all’artista americano Ed Ruscha che nel 1966 pubblicò il libro Every Building on the Sunset Strip, nel panorama fotografico del Sunset Strip di Hollywood, che consacrava la fotografia nella produzione del libro d’artista». «Insieme alle opere degli studenti – conclude la nota – sarà esposto Hypnero artists book di Laura Santamaria, recentemente pubblicato da Artphilein Editions».

«Un’opportunità formativa volta alla diffusione e alla promozione della cultura del libro – ha dichiarato l’assessore alla Cultura del Comune di Como Luigi Cavadini –, che diventa piattaforma di condivisione di intenti ed energie tra la Biblioteca e l’Accademia Aldo Galli». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: