Ordinanza contro i poveri/ Ricorso a Mattarella

Sinistra italiana invita a scrivere al sindaco di Como e a fare ricorso al presidente della Repubblica Sergio Mattarella con il patrocinio legale di Cathy La Torre. 
«”Egregio Sindaco di Como, le scriviamo, in quanto cittadini di Como, a seguito dell’ordinanza che ha emesso, la quale, non solo colpisce le fasce più deboli della cittadinanza – le persone senza fissa dimora – ma ancor peggio, la solidarietà dei cittadini che, facendosi carico delle Vostre omissioni, cerca di sostenere chi è più vulnerabile.
Riteniamo la sua ordinanza una ferita ai principi di sussidiarietà e solidarietà costituzionalmente garantiti e pertanto, abbiamo deciso di avanzare Ricorso al Presidente della Repubblica per chiedere l’annullamento di questa si, indecorosa, ordinanza.
Perché Egregio Sindaco, la solidarietà non si multa!”
Questa la comunicazione che alcuni attivisti di Sinistra Italiana di Como e cittadini e cittadine non iscritti ad alcun partito, stanno inviando al Sindaco di Como.
Dopo che l’avvocata Cathy La Torre, attivista per i diritti civili e sociali, si è offerta di patrocinare gratuitamente un ricorso al Presidente Mattarella per chiedere il ritiro dell’ordinanza emessa dal sindaco di Como.
Il coordinatore provinciale di Si Como, Marco Lorenzini, invita i cittadini comaschi ad aderire al Ricorso mandando una mail a sinistraitaliana.como@gmail.com» [Sinistra italiana Como]

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: