C’era una volta il muro/ Canzoni attorno ai muri

Si è svolta il 9 novembre sera, con grande partecipazione di pubblico, la serata che prevedeva esecuzioni di canzoni che parlano di muri, prigionia, ma anche di libertà e ribellione contro l’oppressione. Il trio composto da Paolo Ronchetti, Roberto Rossi “Stanga” e Luigi “Napo” Napolitano è passato dai Pink Floyd ai Kraftwerk, da Ivano Fossati a Anaïs Mitchell. Popoli, nazioni, storie diverse che hanno affrontato divisioni e lotte, o che, nel loro piccolo di artisti, hanno cercato di parlarne per portare all’opinione pubblica situazioni che altrimenti sarebbero passate in sordina.

[Foto e video di Dario Onofrio, Arci ecoinformazioni].

Per la galleria completa cliccate qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: