ecoinformazioni on air/ Segre comasca

Il servizio di Gianpaolo Rosso il 12 novembre a Metroregione di Radio Polare alle 7,15 La proposta di riconoscere la cittadinanza onoraria di Como a Liliana Segre arriva via social da Adria Bartolich della Cisl dei Laghi e ha adesioni bipartisan e della società civile. Ovvie le motivazioni politiche e culturali e per Como il fatto che la senatrice a vita è stata detenuta anche nel carcere di San Donnino della città prima di essere inviata al campo di sterminio di Aushwitz.

L’iniziativa ha il sostegno delle forze politiche di centro sinistra, di Forza Italia e di Fratelli d’italia. Invece Il sindaco Mario Landriscina si è detto, preoccupato di strumentalizzazioni politiche, ma disponibile se il provvedimento sarà approvato all’unanimità dal Consiglio. Ambiguo anche l’atteggiamento della lega mentre contraria è la destra estrema localista di Alessandro Rapinese. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni ]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: