ecoinformazioni on air/ Tangenziale scaduta/ Buone notizie

Il servizio di Gianpaolo Rosso a Metroregione di Radio Popolare nell’edizione del 13 dicembre alle 19,45.  Scaduto il vincolo di 5 anni sui terreni che si sarebbero dovuti espropriare si dissolve il pericolo del Secondo lotto della Tangenziale di Como.

Il tracciato avrebbe colpito i territori tra Como Albate e Albese con Cassano e l’opera sarebbe costata ben 800 milioni di euro, ormai salvi visto che persino la Regione non la ritiene più realizzabile e rinuncia agli espropri.

Esulta per la buona notizia Roberto Fumagalli, presidente del Circolo ambiente Ilaria Alpi, «i nuovi sei chilometri di autostrada avrebbero avuto un impatto ambientale fortissimo sia nell’ipotesi di realizzarla in galleria che in superficie. Per gli ambientalisti la Regione Lombardia, anziché ipotizzare nuove strade, tangenziali o autostrade, deve investire sul potenziamento del trasporto pubblico, a cominciare dall’efficientamento e potenziamento della ferrovia Como-Lecco, che versa in condizioni pietose».  [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

______________________________________________________________________________

Ci sono buone notizie!
Il 20 dicembre a Como c’è la festa di ecoinformazioni.com
Uno spazio di informazione libero e senza padroni.
Un concerto su Primo Levi, una cena, un brindisi e anche un regalo.
Ti aspettiamo allo Spazio Gloria in via Varesina 72 a Como dalle 19,30
ecoinformazioni.com, buona notizia!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: