ecoinformazioni on air/ La Pace non si lega

Il servizio di Gianpaolo Rosso a Metroregione di Radio Popolare nell’edizione dell’17 gennaio alle 19,45. Non bastano 72 organizzazioni, tutto  il pacifismo lariano, a proteggere la Marcia della Pace del 19 gennaio a Como e a Cantù  dal boicottaggio politico di chi nulla vuol  fare, dire o pensare per i diritti di chi non è autoctono.

Alice Galbiati, la sindaca leghista di Cantù, abbracciata indissolubilmente al suo capitano, non può proprio sopportare che la manifestazione parta da un centro culturale islamico e preveda la raccolta firme di Io accolgo contro i decreti sicurezza.  Alla manifestazione che sarà aperta a Cantù dal vicario generale della Diocesi di Milano la sindaca non ci sarà e ha ritirato il patrocinio ritenendo una provocazione occuparsi di  pace e di diritti insieme e farlo in concordia tra orientamenti religiosi e culturali differenti.  Appuntamento, per i due cortei della Manifestazione,  il 19 gennaio  a Como alle 14 in piazzale Montesanto e a Cantù alle 14,30 in via Milano 127. [Gianpaolo Rosso ecoinformazioni].

Domenica 19 gennaio a Como e a Cantù, la festa della Pace. Partecipa, condividi! https://www.facebook.com/events/2765873393432288/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: