ecoinformazioni on air/ Firme per partecipare

Il servizio di Gianpaolo Rosso a Metroregione di Radio Popolare nell’edizione del 4 febbraio alle 19,45. A Como dal 2015 c’erano le assemblee di zona, funzionavano e producevano idee e partecipazione. Poi con il governo della città a guida leghista sono state cassate insieme alle consulte. Per mortificare ogni volontà di protagonismo dei cittadini si è detto che serviva un nuovo regolamento che giace però da due anni tra le carte del comune. Ora i cittadini e le cittadine del quartiere Borghi – San Martino che avevano sperimentato l’utilità della propria assemblea di zona, con l’appoggio della lista Civitas, hanno raccolto e consegnato le 200 firme richieste per la convocazione rivendicando il diritto di riunirsi, affrontare i problemi e fare proposte per risolverli.

Permane il rischio che la Giunta di destra di Landriscina, ignori la richiesta, e per non cadere, continui, come fatto con i senza dimora e la cultura in città, a non fare nulla. La sua maggioranza è infatti in disaccordo su qualsiasi scelta. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: