Grazia Villa nella Piazza virtuale dell’8 marzo a Como

A Mira

Mirar di mare
Con occhi socchiusi
ho spiato bagliori di luce
per infinite irripetibili aurore,
lasciandomi cullare dal sogno
di essere svegliata
dal sommesso rullio delle onde.
E oggi,
come per altri cento di questi riti,
ho celebrato fiera
l’eterna liturgia del mare
avvolta nel salino manto
della libertà!

[Grazia Villa, 8 giugno 2016]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: