Pulizia giusta/ Dormitorio ancora negato

Si è intervenuto la mattina dell’11 marzo sulla vergogna cittadina che impone per l’incapacità e l’egoismo delle istituzioni a tante persone di dormire in strada, nonostante siano decine le possibilità per evitarlo. Purtroppo non si è affrontato il problema, ma solo doverosamente garantita la pulizia della zona dell’ex chiesa di San Francesco, senza peraltro neppure affrontare il tema della salute delle persone che vi sono accampate che per legge è responsabilità del sindaco. Solo pulizia quindi, un palliativo giusto, mentre per le soluzioni l’amministrazione comunale continua a non mettere a disposizione nessuna delle tante strutture disponibili nonostante il Consiglio comunale abbia già indicato al Comune l’assoluta necessità di aprire un altro dormitorio pubblico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: