Resistenza virale: aggregazione e socialità ai tempi del virus

L’Arci non rinuncia ai propri ideali di aggregazione, condivisione e socialità: nasce Resistenza Virale, una nuova campagna per far confluire in rete quelle iniziative, midollo spinale dell’associazione, organizzate dai circoli su tutto il territorio nazionale.

Ascolta Radio resistenza virale.

«Con le restrizioni per contenere il diffondersi del Coronavirus gli spazi Arci sono pressoché tutti chiusi. ‘Resistenza virale’ è la nuova campagna dell’Arci nazionale che vuole riunire tutte le iniziative culturali e di solidarietà organizzate utilizzando la tecnologia e la rete digitale. Lo scopo è contrastare l’isolamento e la solitudine di chi in Arci trovava aggregazione e socialità di cui tutti abbiamo sempre bisogno.

L’Arci ha oltre 1 milione di soci e tutti i giorni proponeva migliaia di appuntamenti: corsi di italiano per stranieri, scuole di ballo, teatro, concerti, ristoranti, cinema e molti di questi erano proprio in aree marginali dove rappresentano l’unica proposta culturale.

È una crisi molto seria, dove l’isolamento e la solitudine possono essere aggravati per chi non ha famiglia o vive solo.

La programmazione è disponibile sul sito arci.it» [Arci Nazionale]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: