Onorevole (?)/ Indecenza contro l’indigenza

Massimo Borri

Lettera aperta di un cittadino a un senatore della Repubblica, già ministro della paura.

«Onorevole senatore, sollecitato dal Suo commento in merito al provvedimento che stanzia 400 milioni di euro da destinare, sotto forma di buoni spesa, attraverso i Comuni, agli indigenti, mi corre di fare questa considerazione. AGLI INDIGENTI Onorevole , quindi , non a tutta la popolazione italiana. La imploro di misurare le parole che dice , in questo momento così difficile nel quale tutti hanno i nervi scoperti, dare informazioni esatte è un imperativo . Spero che la Sua sia una interpretazione sbagliata del provvedimento, cosa di per se grave per una persona che occupa la Sua posizione ma scusabile in virtù del semplice fatto che tutti possiamo sbagliare. Se, ipotizzando, dovesse essere fatto nell’ottica di una sterile polemica volta a recuperare consenso o visibilità sfruttando questo momento tragico della nostra vita , sarebbe un’azione censurabile e di una bassezza estrema. Do per scontato che questa non sia stata la Sua intenzione , conosco l’amore , lo spirito di servizio , la dedizione che Lei ha nei confronti della Nazione. La prego solo di stare attento e di avere l’attenzione del buon padre di famiglia nei confronti dei Suoi connazionali, del Suo Popolo, che la ascolta, che giudica quello che dice. La Sua è una posizione importante, di grande responsabilità, come capo dello schieramento di opposizione è chiamato a controllare e a collaborare con gli organi governativi, anche con critiche pesanti ma, le stesse, devono essere circostanziate e precise. Da questa bruttissima situazione usciamo solo se lasciamo da parte personalismi e interessi particolari e lavoriamo tutti, per quello che possiamo, nella stessa direzione. Le auguro il meglio e La saluti». Un cittadino [Massimo Borri, un cittadino]

Ndr: l’autore citava esplicitamente con nome e cognome l’onorevole. ecoinformazioni non lo indica per limitare per quanto possibile l’involontaria promozione della popolarità di esponenti fascioleghisti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: