Senzadimora/ Alla Mariani il secondo dormitorio, 20 posti

Il Comune di Como apre finalmente il secondo dormitorio, una concreta e vitale possibilità per una parte di coloro che sono costretti a dormire in strada. Di seguito la comunicazione ufficiale. «Puntualmente, rispetto ai tempi previsti, è da oggi attiva la sede del dormitorio aggiuntivo dedicato ai senza tetto e fortemente voluto dall’amministrazione comunale che, dall’inizio dell’emergenza, ha convintamente destinato risorse economiche anche a questo settore.

La struttura ospitante è stata allestita presso la palestra Mariani, nelle vicinanze del Comune. Accoglie 20 ospiti che sono assistiti da un coordinatore, due custodi e due operatori forniti dai Padri Somaschi, con il supporto logistico assicurato dalla Caritas.
Come per gli altri dormitori cittadini, l’orario di funzionamento è esteso alle 24 ore al giorno in modo che anche queste persone siano messe in decorose condizioni al fine di rispettare a loro volta il divieto di uscire. Inoltre, tale soluzione consentirà una minore concentrazione di ospiti presso gli altri dormitori abbattendo ulteriormente la possibilità di contatti interpersonali.
Parimenti, nelle prossime ore verrà resa operativa la sede di via Croce Rossa, concessa al Comune dall’ASST Lariana, per ospitare eventuali persone tra i senza dimora che avessero la necessità di essere separati dagli altri. In questo caso il Comune ha destinato altre risorse economiche per la gestione che verrà assunta dal Comitato Locale della Croce Rossa con il supporto logistico assicurato dalla Caritas.
Il Sindaco e la Giunta manifestano la propria soddisfazione per questo concreto risultato a tutela dei senza tetto e dell’intera cittadinanza». [Ufficio stampa Comune di Como]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: