Covid-19/ Dati (forse) significativi

In questa difficile situazione abbiamo particolare cautela nel diffondere dati e rimandiamo comunque a fonti ufficiali e scientificamente più accreditate di noi per ogni analisi. I dati diffusi spesso sono poco attendibili, è ignota la loro origine e quasi sempre insufficiente l’informazione su come sono stati ottenuti, o addirittura possono essere parte di operazioni mediatiche per strumentalizzare la tragedia al fine di aumentare il consenso. Riteniamo però che quelli diffusi dal Comune di Como sul numero dei morti fino a marzo del 2020 e nello stesso periodo del 2019 possano essere (forse) certi e possano offrire qualche possibilità di analisi fondata su fatti. Si vede dai dati, che riportiamo nel seguito, che l’epidemia ha un drammatico incremento dei morti nel mese di marzo quasi il raddoppio (che temiamo si raggiungerà con il dato del 31 marzo ancora non disponibile). Forse ciò è riprova di contagi avvenuti qualche settimana prima. Di seguito il testo integrale della comunicazione del Comune di Como.

«Dicembre 2019: 100 decessi (107 deceduti complessivamente a dicembre 2018)
Gennaio 2020: 103 (99 a gennaio 2019)
Febbraio 2020: 99 (100 a febbraio 2019)
Marzo 2020 (aggiornamento a 30 marzo): 165 (87 nell’intero mese di marzo 2019)» [Ufficio stampa Comune di Como]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: