La marcia di Como senza frontiere e di Milano senza frontiere al tempo del virus

L’emergenza coronavirus ha cancellato la strage del Mediterraneo?

Impedita dall’emergenza sanitaria, la marcia di Como senza frontiere torno in forma virtuale insieme a Milano senza frontiere, oggi 7 maggio dalle 18.30 alle 19.30.

In occasione della marcia di maggio vogliamo incontrarci, vederci e parlare di quello che, in questo periodo terribile, sta succedendo nella frontiera e a sud della frontiera e di quello che sta succedendo a noi della marcia sospesa e, per ora, virtuale.
Racconteremo della CommemorAzione della strage di Tarajal alla quale abbiamo partecipato il 6 febbraio scorso in Marocco, dei report di questi mesi di Alarm Phone, di una vertenza internazionale e del lutto “sospeso” dei parenti dei Nuovi Desaparecidos, che oggi conosciamo forse anche qui, a nord della frontiera.
Ma vogliamo parlare anche di noi, che abbiamo marciato per quasi 5 anni o per una volta sola, che magari avremmo voluto ma non ci siamo riuscite/i mai, che abbiamo marciato virtualmente o che viviamo in un’altra città. Vorremmo vederci tutte e tutti, parlare e continuare a marciare insieme.

Per partecipare collegati dalle 18.30 con questo link:
https://us02web.zoom.us/j/81694792576?pwd=Sk45MjFBZWdQbE9YSUYxNWRTTXQxQT09
(se è la prima volta che usi zoom dovrai scaricare il programma, seguendo le indicazioni che compariranno)

Meeting ID: 816 9479 2576
Password: 3LsaB4

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: