ecoinformazioni on air/ Il Ticino apre

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 19,45 dell’8 maggio di Metroregione di Radio Popolare. Il Consiglio federale ha deciso. Da lunedì 11 maggio in Ticino riapre praticamente tutto negozi, ristoranti, mercati, musei e biblioteche puntando sul distanziamento fisico per limitare il contagio in tutte le attività. Solo le manifestazioni con più di 1000 persone restano vietate fino alla fine di agosto.

Nelle scuole ricominciano le lezioni ma con molte limitazioni. Non si svolgeranno né gli scritti né gli orali della maturità, la promozione sarà decretata dai voti dei docenti.

Parallelamente a queste aperture saranno allentate anche le restrizioni d’entrata in Svizzera  e riapriranno i valichi di frontiera secondari che hanno determinato ore di fila per i frontalieri italiani costretti a entrare in Ticino solo dai valichi principali. Pere evitare che tante riaperture generino un disastro, infatti anche in Svizzera il contagio non si è arrestato,  le autorità puntano sulla dichiarata capacità di cogliere e tracciare capillarmente le nuovo infezioni. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: