ecoinformazioni on air/ Accoglienza accoltellata

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 12,30 del Giornaleradio di Radio Popolare del 15 settembre. Don Roberto Malgesini era il simbolo dell’accoglienza in città. Ogni mattina dava il buongiorno a chi dorme in strada, distribuendo la colazione ai senza dimora. Ogni giorno e in ogni ora era disponibile all’ascolto, all’accoglienza, alla vicinanza alle persone fragili.

La sua storia è analoga a quella di un altro prete dell’accoglienza comasco don Renzo Beretta ucciso nel 1999. E da allora le istituzioni nulla hanno fatto lasciando don Roberto solo nell’affrontare problemi immani come la povertà, la disperazione e la fragilità psichica per la quale l’appello della Como solidale perché si attivassero servizi anche per le persone ai margini della società è stato sempre ignorato. Ma don Roberto ha continuato la sua opera, ospitando chi non veniva accolto nel centro di accoglienza governativo e, dopo la sua improvvida chiusura, offrendo cibo, solidarietà e amicizia alle persone in strada. Il ricordo sarà celebrato dal Vescovo nel Duomo di Como alle 20,30 del 15 settembre. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: