Ciao Emilio

L’eleganza di Emilio e la sua ironia costituivano un tratto essenziale della sua intelligenza. Era stimolante  confliggere con le sue idee persino essere colpito dalle sue critiche tranchant. Emilio è stato un insegnante, un intellettuale, un politico. La politica era il suo orizzonte, era convinto che l’alternativa a essa fosse la barbarie. Quando gli chiedemmo di scrivere per ecoinformazioni  non si stupì. Accettò convinto che fosse possibile e necessario sviluppare dibattito senza pregiudizi senza rifugiarsi ciascuno nella propria nicchia. Il blog che per noi ha animato, non casualmente “Ciclostilato in proprio” per significare la sua scelta di autonomia totale, ci ha regalato analisi profonde, critiche articolate radicali, mai volgari o violente, della cattiva politica e anche della non politica di destra e di centrosinistra. Unica consolazione al dolore della sua morte la possibilità di leggerlo ancora. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: