ecoinformazioni on air/ meno bus più rischi

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 19,45 di Metroregione di Radio popolare del 27 ottobre. L’Asf autolinee, l’azienda di proprietà del Comune, della provincia di Como e di Ferrovie Nord ha capito che a causa della chiusura delle scuole sono meno gli studenti sugli autobus e ha incredibilmente deciso di limitarne il numero scrivendo con chiarezza sul suo sito «a causa di didattica a distanza».

Così, invece di aumentare la sicurezza ed il distanziamento tra i passeggeri come auspicato dai decreti del governo, si riducono gli  autobus circolanti determinando l’ovvio incremento dell’affollamento. Insomma la scuola chiude perché gli autobus sono affollati e  l’Asf li riduce perché quello che conta è il profitto di un’azienda che pure è proprietà di enti pubblici che fino a ora non hanno protestato in nessun modo. Protestano invece vivacemente Legambiente di Como e i passeggeri che da prima increduli hanno dovuto prendere atto della trovata dell’Asf che penalizza la città di Como ma anche i collegamenti con Menaggio, San Siro, Porlezza, Morbegno e Dongo. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: