Video/ Il clima e l’uomo/ Le civiltà antiche e i cambiamenti climatici

Si è svolta martedì 3 novembre la seconda delle conferenze dell’Università popolare organizzate da Auser Como per il progetto Como Futuribile.

Dalla mummia di Ötzi a Carlo Magno, passando per Annibale fino a Napoleone. Cosa ha accumunato tutti questi rappresentanti di diverse epoche dell’umanità? Il fatto di essersi scontrati con condizioni climatiche avverse. È stato il tema della seconda conferenza del ciclo In pace con la Terra, organizzate da Auser Como e Università popolare di Como nell’ambito del progetto Como futuribile.

Il prof. Rottoli ha spiegato come nella storia l’umanità sia sempre stata soggetta a questi cambiamenti nelle decisioni sui posti dove migrare e sull’evoluzione della società tutta. Ora, l’antropocentrismo mette la specie umana di fronte alla responsabilità nel surriscaldamento climatico, messo in evidenza in diverse slide che il professore ha mostrato a fine lezione.

La prossima conferenza, dedicata al mondo naturale del Lario con Attilio Selva, si terrà martedì 10 novembre alle 15,30 sempre sulla piattaforma Zoom (potete iscrivervi con una email a ausercomo@gmail.com) oppure in diretta sulle pagine facebook di Arci Como, ecoinformazioni, Auser volontariato Como e Università popolare di Como. [Dario Onofrio, ecoinformazioni]

in copertina un’illustrazione della Lund University Research Magazine per l’articolo “Prehistoric migration undercovered with the help of dna”, leggetelo cliccando qui: http://www.researchmagazine.lu.se/2016/05/12/prehistoric-migration-uncovered-with-the-help-of-dna/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: