Mara Cacciatori

Piccoli schiavi/e invisibili

Le persone in fuga da guerre, persecuzioni e carestie o semplicemente alla ricerca di un futuro migliore, devono vivere un lungo viaggio fatto di traversate del deserto, soste di mesi, ricerca di fondi, attese, schiavitù, rimpatri da un paese all’altro, fallimenti e ripartenze. Un percorso che spesso costringe a passare interminabili periodi di detenzione nelle carceri libiche. In Libia, la sicurezza è precaria, le condizioni di vita sono difficili e la violenza è ordinaria. E’ una realtà che lascia un profondo senso di tristezza, specie quando si intuisce che non risparmia neanche i bambini e le bambine.

(altro…)

5 dicembre/ Premio Sole d’Oro

Il Csv Insubria ogni anno consegna ai volontari e alle volontarie delle province di Varese e Como che si siano distinti/e per la promozione del dono e della solidarietà. Si tratta di un riconoscimento, denominato Sole d’Oro, volto a premiare cinque persone per ciascuno dei due ambiti provinciali.

(altro…)

«Là dove si calpesta il pane si finisce per calpestare anche gli uomini»

Sono parole pronunciate dal poeta tedesco C. J. Heinrich Heine, il letterato vissuto nella prima metà dell’Ottocento, circa un secolo prima delle Bücherverbrennungen”, i roghi dei libri organizzati nel 1933, sempre in Germania, dai nazisti al potere.

(altro…)

Las mariposas

Las mariposas tradotto in italiano significa “le farfalle”. E’ il nome di battaglia scelto da Aida Patria Mercedes, Maria Argentina Minerva, Antonia Maria Teresa Mirabal 3 sorelle che si opposero con coraggio alla dittatura di Rafael Leonidas Trujillo, a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana. La loro opera rivoluzionaria è tanto efficace che il Dittatore in una visita a Salcedo esclama: “Ho solo due problemi: la Chiesa cattolica e le sorelle Mirabal”. Una lotta che pagarono con la morte, ma che non fu vana. Provoca infatti una grandissima commozione in tutto il paese, coscente di aver sopportato per trent’anni la sanguinosa dittatura di Trujillo.

(altro…)

Mara Cacciatori/ La frontiera Ventimiglia – Menton


Si tratta di un vero e proprio Far West, un luogo dove non sono rispettati i diritti e le persone vengono trattate come animali, stiamo parlando della frontiera franco-italiana, che separa Ventimiglia e Menton.

(altro…)

Keith Jarrett/ The Köln Concert

Cosa viene in mente quando si pensa alla parola “capolavoro”? A me viene in mente un’opera che non conosce tempo, perché rimane così per sempre, dal momento in cui è stata compresa come qualcosa di unico e inimitabile. Un capolavoro non per forza richiede fatica e impegno, ma può essere partorito nel giro di un attimo, come è stato per The Köln Concert, quando, il 24 gennaio del 1975, nel Teatro dell’Opera di Colonia, Keith Jarrett, pianista immenso e improvvisatore eccezionale, ha dato vita all’album solista più venduto nella storia del jazz.

(altro…)

Prima la scuola/ No dad, sì Costituzione

L’Unione degli studenti ha organizzato il presidio Priorità alla scuola a cui hanno partecipato a ragazzi/e che frequentano alcune delle scuole della città. Arci, Fridays for future e Prc hanno aderito all’iniziativa e hanno mostrato la loro vicinanza ai/alle ragazzi/e esprimendo al microfono l’importanza della mobilitazione.

(altro…)

Arte non convenzionale in mostra

L’associazione Alfonso Lissi ha accolto, nella sede di via Ennodio a Como, l’esposizione Lis-piazza – Mostra, installazioni e performance di arte non convenzionale. Un’occasione per incontrarsi e scambiarsi la propria idea sul tema della piazza. Guarda l’album della foto della mostra di Mara Cacciatori.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: