SLIDE

Video/ Una Gatta Cenerentola accogliente e corale

Alla Cooperativa moltrasina folla di spettatori-sostenitori per il concerto di CaroCoro, diretto da Vittorio Liberti, a sostegno di Como accoglie. L’introduzione di Marta Pezzati e l’intervento di Claudio Fontana hanno sintetizzato sostanza e senso dell’attività di Como accoglie. Una serata emozionante per l’energia (rivoluzionaria e creativa) de La gatta Cenerentola, la passione contagiosa del coro, attivista della solidarietà da 18 anni, l’intervento di musicisti professionisti che hanno completato con i loro strumenti l’incanto delle voci. Una festa musicale per un fine solidale. On line sul canale di ecoinformazioni tutti i video dell’iniziativa.

Guarda la galleria delle foto.

ecoinformazioni 645

Care lettrici, cari lettori, in questo settimanale 645 troverete un reportage delle iniziative svoltesi a Como negli ultimi mesi. Dalla serata tenutasi allo Spazio Gloria il 31 ottobre con la proiezione del film su Pepe Mujica fino presidio di solidarietà verso i Curdi del Rojava. Il fatto che ancora oggi, nel trentennale della caduta del Muro di Berlino, le piazze e le persone si muovano, si impegnino e abbiano il coraggio di manifestare, anche in una città come Como, è un segno: i problemi internazionali hanno il loro riflesso anche nel quotidiano di molti cittadini. La testimonianza di Giuliana Sgrena del 21 ottobre a Como, inoltre, ha messo sotto i riflettori il fatto che un mondo ‘social’ è più connesso, ma anche più a rischio disinformazione. Arci Ecoinformazioni continua quindi verso una selezione delle notizie, con la nostra solita lente sul territorio comasco, che permettano ai lettori di respirare un clima internazionale e di sentirsi parte di una rete di persone e organizzazioni che, ancora oggi, resistono.

Approfittiamo dell’occasione per ricordarvi che dall’8 al 14 novembre ci sarà a Milano, alla Sala ex Fornace in Alzaia Naviglio Pavese 16, la mostra C’era una volta il muro. Il programma completo è consultabile, come sempre, sul nostro blog ecoinformazioni.com. Buona lettura.

Lisa Bosia Mirra: una vittoria per i diritti umani

Con una nota l’Osservatorio giuridico ticinese comunica che la Corte di Appello e di Revisione penale dello Stato e Repubblica del Cantone Ticino ha ridotto, con una sentenza datata 15 ottobre, le multe a carico di Lisa Bosia Mirra, accusata di reati connessi alla cosiddetta “immigrazione clandestina” nel periodo dell’estate 2016 in cui tra Como e il Ticino l’affollamento dei migranti in transito era stato particolarmente grave. Nella sentenza, inoltre, si afferma in modo esplicito che fornire assistenza alle persone migranti non può essere considerato un reato.

(altro…)

Da Berlino senza Muro

Inizia l’8 novembre C’era una volta il muro, la serie di iniziative proposte a Milano dall’Arci della Lombardia insieme a molte altre organizzazioni e istituzioni. Un commento su festeggiamenti in corso per l’anniversario della caduta del Muro della nostra corrispondente da Berlino Nicoletta Grillo.

(altro…)

Video/ L’Arci con l’America latina/ Pepe Mujica

La serata del 31 ottobre allo Spazio Gloria, organizzata da Arci Xanadù, Arci provinciale, Como senza frontiere, Anpi Perugino Perugini, Italia-Cuba, Istituto di storia contemporanea Pier Amato Perretta, Osservatorio democratico sulle nuove destre, ha visto la partecipazione di quasi duecento persone che hanno seguito l’intervento di Mauro Sabbadini, responsabile delle Politiche internazionali dell’Arci della Lombardia ed il film di Kusturica Pepe Mujica. Una vita suprema.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Regolamento cattivo

Il servizio di Gianpaolo Rosso il 31 ottobre a Metroregione di Radio Polare alle 19,45. A tre giorni dall’ora X il sito del Comune di Como apre minacciosamente con un banner con quanti secondi mancano. La grande notizia non è una novità: a Como sotto Natale la destra al governo apre la caccia al povero. Quest’anno scatta un nuovo Regolamento di polizia che fa rimpiangere il precedente fascista, ma più liberale. Fabio Cani, portavoce di Como senza frontiere lo definisce, cattivo e capzioso, elenca in modo confuso i comportamenti vietati e lasciando piena discrezionalità alla polizia locale.

(altro…)

Video/ Mirabello, provincia del Rojava

Sala affollata la sera del 28 ottobre al Circolo Arci Mirabello per ascoltare Clara Acqua della Rete Jin, per il sostegno alle donne curde, Laura Quagliuolo, del Coordinamento italiano per il sostegno alle donne afghane, Jessica Todaro, del Coordinamento italiano per il sostegno alle donne afghane. On line sul canale di ecoinformazioni tutti i video dell’iniziativa.

(altro…)

Giuliana Sgrena, una giornalista giornalista

Foto Dario Onofrio, ecoinformazioni.

Giancarlo Siani – tra i fondatori del Movimento Democratico per il Diritto all’Informazione, corrispondente per il quotidiano Il Mattino, rimasto per sempre giovane, perché ucciso dalla Camorra a soli ventisei anni, nel 1985, per un’inchiesta sugli appalti pubblici nella ricostruzione dopo il terremoto in Irpinia – diceva: «Ci sono i giornalisti giornalisti e i giornalisti impiegati». Tra il 21 e il 25 ottobre, grazie all’Arci della Lombardia che ha organizzato le presentazioni, abbiamo avuto l’opportunità di incontrare Giuliana Sgrena, una “giornalista giornalista”, storica inviata del quotidiano il manifesto, in occasione della presentazione del suo ultimo libro di Giuliana Sgrena, giornalista, – Manifesto per la verità. Donne, guerre, migranti e altre notizie manipolate [Il Saggiatore, Milano, pagg. 259, 15 euro].

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: