Antifascismo

Per un’Europa antifascista, unita e sociale

Prima giornata a Milano del convegno “Per un’ Europa antifascista, unita e sociale”, organizzato dall’ANPI Regionale della Lombardia, in collaborazione con il Parlamento Europeo e la Regione Lombardia. I lavori proseguono sabato 27 ottobre a Como, presso l’Istituto Carducci in viale Cavallotti, con inizio alle 9.30. Al termine della mattinata omaggio al Monumento alla Resistenza Europea.

(altro…)

Memoria resistente a Como

È stata presentata nella mattinata  di giovedì 25 ottobre 2012 la serie di iniziative dedicate alla valorizzazione della memoria della resistenza e dell’antifascismo nel nostro territorio. A partire dal convegno europeo “Per un’Europa antifascista, unita e sociale” organizzato dal Comitato regionale dell’Anpi, che inizierà domani venerdì a Milano e proseguirà sabato mattina a Como, sono programmate una serie di iniziative sul territorio che si concluderanno il 30 novembre allo Spazio Gloria con lo spettacolo Come api di Andrea Buffa e i Mancamezzora.

(altro…)

Per un’Europa antifascista, unita e sociale

Il seminario organizzato da Anpi Lombardia, con l’adesione del Presidente della Repubblica e in collaborazione con il Parlamento europeo e la regione Lombardia, tratterà alcune tematiche concernenti l’Europa, argomento come non mai attuale e fondamentale per il destino (soprattutto) delle nuove generazioni. Appuntamento venerdì 26 Ottobre a Milano e sabato 27 Ottobre dalle 9,30 a Como all’Istituto Carducci in via Cavallotti 7.  Interverranno Raffaele Mantegazza (storico), Fabio Cani (storico), Albertina Soliani (senatrice della Repubblica) e Tullio Montagna (presidente Anpi Lombardia). Al termine della giornata Miguel Angel Martinez (vice presidente del Parlamento europeo), renderà omaggio al Monumento alla Resistenza europea.  Leggi il programma

Impegno antifascista del sindaco di Como

Il 17 ottobre 2012 si è tenuto a Palazzo Cernezzi l’incontro con il sindaco di Como Mario Lucini di Anpi,  Cgil, Arci, Istituto di Storia Contemporanea Pier Amato Perretta, Associazione Italia-Cuba per discutere degli recenti episodi neofascisti  in città e provincia. Leggi la nota diffusa al termine dell’incontro. (altro…)

Rubato il cartello posto dall’Anpi a Mezzegra

Nella notte del 10 ottobre, ignoti hanno rubato il cartello posto dall’Anpi provinciale di Como sul luogo della fucilazione di Mussolini a Mezzegra, durante la manifestazione di sabato 6 ottobre. La targa portava la dicitura “Qui alle ore 16.10 del 28 aprile 1945 fu eseguita la condanna a morte di Benito Mussolini, decretata dal C.L.N.A.I. La Resistenza italiana pose così fine al regime” ed era stata posta in sostituzione del vecchio cartello dove appariva solo la scritta “28 aprile, fatto storico”. Leggi il comunicato del presidente dell’Anpi Guglielmo Invernizzi cliccando qui.

«La memoria condivisa non diventi dimenticanza»

Si è tenuta nel pomeriggio di sabato 6 ottobre nella Biblioteca Comunale Vittorio Antonini di Lenno la conferenza La battaglia di Lenno e la Resistenza Italiana nella riflessione storica, relatore Vittorio Roncacci, storico contemporaneo e autore del libro La calma apparente del lago Como e il comasco tra guerra e guerra civile 1940-1945.  L’incontro ha concluso la manifestazione organizzata dall’Anpi (altro…)

Notte cilena a Genova nel 2001: De Gennaro responsabile

Le motivazioni appena pubblicate delle pene inflitte ad alcuni esponenti delle forze dell’ordine condannati per le violenze gratuite contro gli altermondialisti a Genova nel 2001 riconfermano quanto errata fosse la lettura di chi in quei giorni anche a Como voleva affannosamente credere alla tesi degli opposti violenti e non comprendeva che il selvaggio pestaggio degli attivisti impegnati alla costruzione di un nuovo mondo possibile  era un  reale atto preoridinato e politicamente diretto di eversione fascista e  illegale. Vittorio Agnoletto, nella nota che pubblichiamo integralmente, commenta le decisioni dei giudici espresse con le Motivazioni della sentenza Diaz che evidenziano le responsabilità di De Gennaro  e  lo rendono incompatibile con l’incarico di sottosegretario nel governo Monti. (altro…)

Ottantaquattro anni e non sentirli. L’Anpi con don Gallo fa il pieno ad Olgiate

Lunedì 1 ottobre, nella sala grande del centro congressi Medioevo di Olgiate Comasco, si è tenuto lo spettacolo A Ruota Libera con don Andrea Gallo. Dopo i saluti e la presentazione a cura della sezione Anpi Rado Zuccon di Uggiate Trevano, organizzatore della serata e della sindaca di Olgiate Rita Livio, sono i 7grani ad aprire la serata con tre brani live tra cui la ormai famosa Neve Diventeremo. Al momento della salita sul palco di don Andrea, la sala è gremita di pubblico e le persone che continuano ad arrivare sono costrette a fermarsi in cortile. Due ore di spettacolo che spaziano dalla cultura dell’antifascismo, alla politica, alla condizione umana ed alla religione che alla fine inducono il pubblico in piedi coinvolto in un applauso infinito. Guarda i video della serata a cura di Altra Como cliccando qui. Guarda la galleria di foto di Nicola Tirapelle cliccando qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: