diritti

Con Arcigay per la legge Zan

«La Cgil di Como parteciperà al presidio di sabato 15 a Como condividendo la battaglia per ottenere presto la legge Zan e per i diritti civili, che insieme a quelli sociali e del lavoro, sono fondamentali per la democrazia e per una cultura della solidarietà, che sapremo insieme, ne sono certo, portare avanti, nel Paese e nel territorio di Como». [Umberto Colombo, segretario generale Cgil Como]

Arci/ Viva il 1 maggio

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ARCIFOTO-MAGGIO-768x1024.jpg
Lidia Salvatoni, presidente Arci Fuori di Danza.

«Per la seconda volta ci troviamo a “festeggiare” il Primo maggio nella pandemia, ma quest’anno è ancora più complesso il “festeggiare” perché il tempo intercorso ha delineato e sta delineando un quadro sempre più drammatico.

(altro…)

Oltre il giardino/ Contaminazioni

È uscito il nuovo numero della rivista Oltre il giardino, una delle esperienze più originali della città intorno al tema della sofferenza mentale. Un’esperienza che ecoinformazioni ha aiutato a nascere come supplemento delle nostre edizioni prima che la testata, con la direzione di Gin Angri, fosse registrata. In questo numero si parla di contaminazioni, tra vite e storie personali, ma anche tra ambiente ed ecologia, tra Oriente e Occidente, tra letteratura e carcere, persino tra colori e fotografia. Con un reportage fotografico su San Patrignano (Gin Angri)  e una rassegna fotografica su alcuni gravi attacchi all’ambiente degli ultimi anni ( Dino Fracchia).  La rivista, che è anche un’esperienza di cura attraverso la scrittura,  è ormai arrivata al numero 21, grazie all’incredibile tenacia del progetto, alla struttura redazionale (Gin Angri, Mauro Fogliaresi) e anche alla grafica del grande formato (Andrea Rosso). Ma soprattutto all’entusiasmo di un gruppo sempre più articolato di autori e collaboratori. La potrete trovare a Como presso la libreria Plinio il Vecchio, al Libraccio, da Garabombo, alla gioielleria Aymara, alla Bottega del colore e tutti i mercoledì pomeriggio in redazione nell’ex San Martino.

[Foto di Gin Angri]

21 aprile/ Sabir extra/ Welfare per non comunitari

Mercoledì 21 aprile, dalle 15,00, nell’ambito delle iniziative del Festival Sabir Extra si terrà l’incontro “Assegno per il Nucleo Familiare: tra le parità di trattamento e l’assegno unico universale”, promosso dall’associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione e Cgil.

(altro…)

Cimitero Camerlata/ Degrado e rinascita

Grazie all’aiuto di Padre Gianmarco Arrigoni, di S. Antonio a Camerlata, il 18 aprile siamo arrivati a 651 nominativi! Sono raccolti a mano, via mail, via telefono. La raccolta di firme continua! Ho preparato un video di 1 minuto da condividere con voi. Condividetelo anche voi! Fate firmare! Ce la faremo. [Luca Michelini]

(altro…)

8 aprile/ Sciopero di 8 ore e presidio

Henkel Lomazzo, tante istituzioni in aiuto ai dipendenti che rischiano il  posto: ora si tratta - CiaoComo

Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, Allca Cub proclamano nella giornata dell’8 aprile otto ore di sciopero e manifestano davanti allo stabilimento Henkel di Lomazzo, in viale Como 22.

(altro…)

Il tempo vuoto dell’ergastolo

Cecco Bellosi sul libro Il sociologo detenuto di Alessandro Limaccio. L’ergastolo non appartiene alla cultura della pena, ma a quella della vendetta. Come la pena di morte. Semplicemente, è una vendetta consumata in un tempo infinito, invece che in un solo momento. Più vicino al supplizio che alla sedia elettrica.

(altro…)

I difensori dei diritti umani

Il 30 marzo Como accoglie ha organizzato un incontro sulla piattaforma zoom per dialogare insieme a persone che hanno a cuore il rispetto della dignità umana e una solidarietà radicata ad aiutare il prossimo. L’evento è stato organizzato per esprimere la solidarietà a tutte le reti di volontariato e singole persone denunciate perché si sono occupate dei migranti sui confini, compreso quello comasco. Hanno partecipato alla serata don Giusto Della Valle, Lorena Fonasir e don Andrea dell’associazione Linea d’ombra, Martine Landry di Amnesty International. 

(altro…)

Luigi Nessi/ Disordine e abbandono al Cimitero di Camerlata

Luigi Nessi racconta, con un tocco delicato e accorato, una passeggiata riflessiva nel cimitero di Camerlata: accanto al saluto, raccolto e silenzioso, di qualche affetto o di memorie passate, descrive lo stato di degrado e incuria del luogo pubblico invitando cittadinanza ed istituzioni a prendersene cura. Nessi invita a firmare la petizione di Luca Michelini.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: