Cultura

6 pronto? Letture inclusive ad alta voce

Nelle prossime settimane sei associazioni del territorio proporranno un ciclo di sei incontri informativi e formativi per promuovere sei libri inclusivi e non convenzionali. Il progetto, inserito nel percorso A voce Alta, per la promozione della lettura, si rivolge a tutti coloro che amano leggere e sentir leggere a voce alta. Il progetto vede la partecipazione di Famiglie in Cammino, Acli Como, Asylum, Diversamente genitori, Luminanda e Tintillà-laboratorio creativo di gioco.

(altro…)

25 aprile/ Una giornata di Teatro civile

Domenica 25 aprile il Teatro Gruppo Popolare dalle 15 proporrà  la Videolettura a cento voci, disponibile sui canali social di Teatro Gruppo Popolare. È un appuntamento del libro Umanità in rivolta di Soumahoro Aboubakar [Feltrinelli, 2019, pagg. 126, 12,35 euro, eBook, 6,99 euro].

(altro…)

Obiezione digitale

Mi  domando, mi chiedo, mi dico. Ogni minuto, l’orario è là, in fondo sulla destra del pc, durante le lezioni della dad. Mi sento svuotato. Mi sento deprivato. Ininfluente. Per poter solamente accedere devo digitare tre password. Qualche volta sbaglio un trattino, un puntino, una lettera, un numero: devo ricominciare daccapo. Se fossi un cyborg, non sbaglierei neppure una volta. Se fossi un cyborg sarei sempre puntuale. Non dovrei nemmeno attivare il libro digitale. Sarei io il libro digitale. Se fossi un cyborg potrei somministrare verifiche e controllare in tempo reale. Sarei anche la videocamera e sarei lo stesso pc degli alunni.

(altro…)

Diretta/ Buon compleanno Mahmoud Darwish

Cliccare su “guarda su facebook“.

Iniziativa di Assopace Palestina. Poeti e musicisti, italiani e palestinesi, si uniscono in un omaggio a Darwish, leggendo e interpretando i suoi versi. L’appuntamento sarà condotto da Nabil Salameh (Radiodervish) e Massimo Colazzo.

Alda Merini/ Finalmente la targa

Con una breve cerimonia che ha rispettato i vincoli imposti dalla zona rossa, sabato 20 marzo è stata scoperta la targa toponomastica della parte più bassa del Sentiero Alda Merini, quella che da Garzola superiore (incrocio tra salita San Donato e la via privata che porta all’omonimo eremo) porta verso Brunate. Un percorso che rinasce grazie al volontariato, con un importante contributo del progetto Como futuribile

(altro…)

Diretta/ Buon compleanno Mahmoud Darwish

Giovedi 18 marzo alle ore 21, in diretta sulla pagina Facebook di Assopace Palestina, sarà possibile vedere il docufilm “Mahmoud Darwich et la terre, comme la langue” realizzato da Simone Bitton e Elias Sanbar nel 1997 (sottotitoli italiani); introduce la regista Simone Bitton.

(altro…)

Geografie musicali/ Red Baraat/ Un crocevia sonoro esplosivo

Se nel primo articolo di Geografie musicali siamo andati a cercare qualcosa di completamente specifico e inusuale, anche collocato in un preciso territorio, stavolta andiamo a puntare il dito oltreoceano, ma in un posto che non immagineremmo: Brooklyn, incrocio di musicisti, di popoli e di culture.

(altro…)

27 febbraio/ Kamishibai A Voce Alta

Leggere ed immaginare storie non ha età: così, nell’ambito del progetto A voce alta sabato 27 febbraio, l’Officina della musica ospita immagini ed arte giapponese (qui l’evento).

«Sabato 27 febbraio ci troveremo all’Officina della Musica In Via Giulini 14 a Como per ascoltare storie lette a voce alta e animate da immagini e musiche.

Sarà utilizzato anche il Kamishibai (纸 芝 居), traducibile come “dramma di carta”, da Kami: carta e Shibai: teatro/dramma, è una tecnica di narrazione giapponese.

Inizieremo alle 16 con una gustosa merenda e termineremo con un laboratorio creativo.

Ingresso libero con consumazione obbligatoria.
Richiesta la prenotazione entro venerdì 26:
email info@notasunota.it
3492803945». [Associazione A voce alta]

E la gente lo sa che sai suonare

E al circolo Arci Xanadù di persone che sanno suonare ne passano molte. Il Gloria si è così nuovamente riempito – il 14 febbraio – di suoni di libertà in omaggio a Faber. Nonostante la pandemia, nonostante i circoli Arci siano chiusi da mesi il Gloria vive, canta, suona.

(altro…)

Fabriziogramma

[Video Dario Onofrio]

ecoinformazioni partecipa al concerto Dai diamanti non nasce niente per il circolo Arci Xanadù del 14 febbraio. Alla fine dello spettacolo anche uno video, creato da Dario Onofrio, per presentare un gioco: il Fabriziogramma che vi invitiamo a fare inviando a noi il vostro.

ecoinformazioni,  il network della comunicazione a Como, vi regala le immagini e i suoni di un Faber introvabile. Un inverosimile Fabrizio bravo ragazzo per chiedervi di fare una cosa inusitata compilare il Fabriziogramma che c’era nel raro lp Tutto Fabrizio De André del 1966 che state vedendo e sentendo. Un sondaggio sulla realtà storica che Faber scelse di fa arbitrare al generale Cambronne. Il gioco continua.

 

«Fabrizio De André e le sue canzoni

La presentazione di un Personaggio o di un’opera d’Arte non è cosa da poco. L’uno o l’altra possono spesso valere meno della sottile arte del Presentatore ed allora è quest’ultimo il vero Artista, capace di creare un Per-sonaggio o un’opera d’Arte là dove questa o quello mancano. In questo caso sarebbe doveroso fare la presenta-zione del Presentatore e così facendo si correrebbe il rischio di dover fare la presentazione del Presentatore del Presentatore…

Ma noi siamo Industriali, non Artisti, come dire il contrario di Presentatori: e non vi è alcun pericolo quin-di che la nostra presentazione possa essere sospettata Opera d’Arte a sostegno del Personaggio e delle sue crea-zioni artistiche : tanto per intenderci, avendo qui un Personaggio autentico ed autentiche opere d’Arte possiamo permetterci di fare a meno di un abile Presentatore.

Per la verità, un illustre Signore aveva promesso di scrivere per noi la pagina che avete sotto gli occhi: ma accintosi all’opera e considerata da vicino la difficoltà di presentare Fabrizio e le sue Canzoni, ha rinunciato. La cosa ci ha addolorato, ma dobbiamo convenire che è molto più facile creare Fabrizio che descriverlo, essendo il costruirlo più facile che lo smontarlo, al contrario di quanto avviene con gli orologi.

Infatti Fabrizio è un Artista, non un orologio. E con questa prima messa a punto riteniamo sia l’ora di presentarvelo veridicamente, non con le solite lodi zuccherine, i panegirici, i dati storici ed anagrafici : lasciamo questa epigrafica letteratura ad altra occasione e diciamo la nuda, la vera verità. Com’è Fabrizio?

E qui la cosa diventa difficilissima. Egli infatti non è solo un Personaggio, è tre personaggi in uno ed ha almeno cinque caratteri; noi non vogliamo, non sappiamo rattrappirlo in una posa convenzionale, lo dobbiamo consegnare vivo ed umano alla Vostra considerazione. Non ci resta che fare un elenco delle sue qualità e presentarvelo perché Voi stessi le scegliate secondo una Vostra intima convinzione.

Queste qualità possono apparire in conflitto tra loro, ma quale uomo veramente vivo non ha purtroppo conflitti interiori? Per facilitare le cose, nell’elencare tutte le possibili qualità di Fabrizio lasceremo a fianco di ciascuna di esse un quadratino nel quale potrete segnare una crocetta: la linea che congiunge tutte le crocette sarà il vero profilo di Fabrizio e si denomina scientificamente». [Dalla copertina del vinile Tutto Fabrizio De André, collezione privata Gianpaolo Rosso]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: