Le richieste del mondo del lavoro ai candidati

Cgil, Cisl e Uil hanno consegnato ai candidati Sindaci di Como un articolato documento unitario. Questi i temi sollevati: sviluppo della città; ruolo del capoluogo; mobilità; ambiente; servizi educativi – inclusione – ristorazione; cultura e sport; negoziazione sociale; pace. La conclusione è netta: “Riteniamo che la creazione di buona occupazione possa dare una risposta sostanziale al disagio sociale e alle disuguaglianze sempre più crescenti nel nostro territorio, e il capoluogo può essere promotore di azioni” .

(altro…)

ecoinformazioni 673

Eccovi in anteprima il nostro quindicnale 673. Partiamo con l’editoriale di Sara Sostini, una riflessione sul tempo. Poi diamo conto delle tante inziative per la Pace e contro la guerra, le guerre. Poi Lavoro, Ambiente, Diritti, Antifascismo. Concludiamo con il video del convegno sulla salute negata in Lombardia dei Medici con l’Africa di Como.

Sindaci/che e sindacati

Se l’incontro del “terzo settore” con i candidati sindaci era riuscito ad attirare un folto pubblico, quello dei sindacati confederali, coordinato da Michele Sada (La provincia) andato in scena il 17 maggio in biblioteca, non ha fatto altrettanto, penalizzato anche da un orario poco facilitante. C’erano gli addetti ai lavori, e a ben guardare nemmeno tutti. Non è un buon segno. E’ la certificazione di una società frammentata, nella quale il cittadino si auto-rappresenta in molti modi, ma sempre meno si rappresenta come “lavoratore”, forse anche perché non c’è un’offerta politica che metta davvero al centro delle proprie strategie – locali e nazionali – il lavoro.

(altro…)

Video/ Disertare, disarmare, salvare corpi e diritti

Un incontro essenziale, chiavi di lettura convincenti per contrastare la narrazione con l’elemetto dell’informazione e della politica dominante. Dalla cultura e dalle pratiche femministe, dall’analisi puntuale della realtà delle guerre, dal rifiuto della contrapposizione tra nazionalismi e dalla grande sensibilità per il destino delle persone in Ucraina, in Russia, ovunque, finalmente idee e proposte concrete cioè contemporaneamente culturali e di lotta. Relatrici, alla Fondazione Antonio Ratti a Villa Sucota il 16 maggio all’incontro Teatro di guerra. Disertare la scena, disarmare il linguaggio: Alisa del Re (studiosa senior dell’Università di Padova), Ida Dominijanni (filosofa e giornalista), Cristina Morini (ricercatrice e giornalista).

21 maggio 2022/ Dustur

Sabato 21 maggio alle 21 al Tavolo Interfedi della Sacra Famiglia di Como, in via Dante 94 verrà proiettato il film Dustur per la rassegna Oltre lo sguardo. Entrata con tessera di Oltre lo sguardo valida per tutta la rassegna al prezzo di 5 euro.

(altro…)

Luigi Nessi/ Ancora sgomberi invece di umanità e diritti

Prosegue la lotta ai poveri dell’amministrazione di destra di Como. Sgomberata l’ex tintostemperia di via Pastrengo. Uno sgombero qualsiasi, mi pone e dovrebbe porre a tutti, sempre, molte riflessioni. Prima di tutto mi chiedo: dove vive chi attualmente “comanda” la nostra città? Non sanno, o fanno finta di non sapere, che a Como ci sono persone che sono costrette a dormire nelle fabbriche abbandonate o sotto i portici delle chiese? Mi chiedo sempre se, girando in città, non abbiano occhi per vedere.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Sindache e sindaci

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 del 17 maggio di Metroregione di Radio Popolare. Mario Landriscina, sindaco uscente di Como non solo non viene ricandidato, ma la sua lista scompare con la sua pupilla Elena Negretti passata alla lega. A destra rimangono così quattro liste con Lega, fratelli d’Italia e forza Italia che seppure con grandi crisi intestine, sostengono Giordano Molteni, Alessandro Rapinese con la sua lista per cinque anni all’opposizione a destra della Giunta Landriscina, Vincenzo Graziani ex comandante della polizia locale, Francesco Matrale con Italexit di Paragone. Tutti rigorosamente maschi.

(altro…)

Le guerre, le paci, noi

Mentre la guerra in Ucraina si prolunga e aumentano i segnali di generale peggioramento del clima internazionale, si moltiplicano anche gli appuntamenti su questi temi, a diversi livelli di approfondimento e di coinvolgimento, con l’indubbio merito di sollecitare riflessioni e di sollevare dubbi e problemi. Nella zona di Como, solo negli ultimi giorni, ce ne sono stati almeno tre, di carattere assai diverso, che meritano di essere richiamati e meditati.

(altro…)

19 maggio/ Lurate Caccivio/ Ucraina e le altre guerre

InTerrAgire, Osservatorio giuridico per i diritti dei migranti, Fondazione Migrantes, Comunità psatorale Santi amborgio e Carlo,  con il patrocinio del Comune di Lurate Caccivio. invita giovedì 19 maggio allo Spazio Volta 3, via Volta 3 a Lurate Caccivio (Co) a Ucraina e le altre guerre Dalla crisi umanitaria all’accoglienza Indicazioni pratiche per chi vuole conoscere e aiutare.

(altro…)

17 maggio/ Teatri e linguaggi di guerra alla Fondazione Ratti

Prendendo atto delle urgenze del presente, la Fondazione Antonio Ratti ha organizzato una seconda iniziativa della serie Riflessioni sulla guerra: martedì 17 maggio alle ore 18, presso Villa Sucota (sede della Fondazione Antonio Ratti) a Como in via Cernobbio 19, si tiene l’incontro Teatro di guerra. Disertare la scena, disarmare il linguaggio, con la partecipazione di Alisa del Re (studiosa senior dell’Università di Padova), Ida Dominijanni (filosofa e giornalista), Cristina Morini (ricercatrice e giornalista).

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: