Ciao Tonino

Tonino Lozzi ci ha lasciati il 13 agosto. Io e Celeste abbiamo conosciuto Tonino, storico presidente dell’Arci, appena arrivati a Como nel 1978. La sua idea dell’associazione – del tutto innovativa allora -era sviluppare la massima apertura a ogni collaborazione per estendere e rafforzare non solo l’Arci ma soprattutto gli obbiettivi di promozione sociale della sinistra meno settaria del tempo. Per lui l’Arci già allora era un rete non un gruppo ristretto. Tonino ci accolse e ci trasformò in dirigenti dell’associazione, ci insegnò l’ottimismo dell’attivismo culturale e dell’impegno sociale e ci fece capire che anche a Como si poteva e si doveva lottare per il bene comune. Grazie Tonino. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Vilma Conti/ Una vita di Resistenza e di impegno

Vilma Conti. O Wilma? Il suo nome lo si trova scritto in entrambi i modi, da sempre, ma è stato suo nipote Silvio a chiedermi – recentemente – di correggere sulle pagine di un libro «il nome della zia», perché lei si chiama «Vilma», con la V semplice. In ossequio a quell’italianizzazione forzata dei nomi stranieri in voga sotto il fascismo.

L’episodio, che sembra di irrilevante importanza, è però significativo di un rapporto quasi familiare con Vilma, anche per me che pure devo ammettere di averla conosciuta “tardi”, anche se mi sembra di conoscerla da sempre… Del resto siamo stati ai capi opposti del lago. Lei in Alto Lario, un po’ laghée e un po’ montanara, e io cittadino in fondo a un ramo chiuso.

(altro…)

Lo stupro nella città: la riflessione di Como senza frontiere

Lo stupro avvenuto a Como nella notte tra sabato e domenica 5-6 agosto è un fatto gravissimo che non può e non deve essere assolutamente rimosso dalla coscienza di questa città: vi si riconoscono molte questioni fondamentali, che andrebbero tutte dichiarate, e affrontate, contemporaneamente, per non correre il rischio di produrre una gerarchia fuorviante.

(altro…)

Ciao Vilma

È morta nella mattinata dell’11 agosto Vilma Conti, staffetta partigiana ed esponente dell’antifascismo comasco, punto di riferimento essenziale per tutte le persone che avevano e hanno a cuore le sorti della democrazia. Vilma, nata a Dongo nel 1929, è stata una delle più giovani staffette della Resistenza comasca, stabilmente impegnata nei ranghi della 52ma brigata Garibaldi, a cui partecipava anche il padre Luigi. È stata anche una delle più longeve attiviste dell’antifascismo comasco, senza mai derogare al suo impegno di testimonianza e di lotta.

(altro…)

Per firmare Unione popolare

Chi intende firmare per la presentazione della lista Unione popolare può farlo tutti i giorni nella sede del Prc in via Lissi a Como , dalle 8:30 alle 12:30 in settimana e dalle 10 alle 19 sabato e domenica. Inoltre sono previsti banchetti: giovedì 11 agosto al mercato di Erba, dalle 10 alle 12, l’11 agosto e venerdì 12 agosto a Ponte Lambro (centro estivo, via Trieste) dalle 16 alle 17.  

Svolta civica/ Esternazioni irresponsabili

“Il caso della donna selvaggiamente picchiata e stuprata in centro città è di una gravità inaudita, e merita rispetto e serietà.  Strumentalizzare l’episodio, come abbiamo visto fare dal Sindaco,  facendone uno slogan anti immigrazione è semplicemente irresponsabile: significa buttare un cerino in una boscaglia arida e secca. 

(altro…)

A proposito di stupro e di città

Lungi da noi il voler sottovalutare l’atto criminale della notte tra sabato e domenica. Uno stupro, o qualsiasi altro atto di violenza, è sempre da condannare ed ora l’autore giustamente dovrà subire le conseguenze del suo gesto. Sottolineiamo questo e lo ripetiamo, senza alcun equivoco.

(altro…)

Guerra e pace/ L’anniversario di Hiroshima e Nagasaki

Sobria cerimonia, nella mattinata del 9 agosto (giorno in cui nel 1945 fu sganciata la seconda bomba atomica su Nagasaki, tre giorni dopo quella che distrusse integralmente Hiroshima), per ricordare, vicino al Monumento alla Resistenza europea, che ospita anche una pietra proveniente dalla città giapponese rasa al suolo, quella tremenda carneficina.

(altro…)

6 agosto/ A Civitanova/ l’Arci c’è/

Il Coordinamento Antirazzista Italiano esprime il suo più sincero cordoglio e vicinanza alla famiglia e accoglie l’appello delle comunità nigeriane a una mobilitazione sabato 6 agosto a Civitanova Marche alle 14 allo Stadio Comunale presso Lungomare Sergio Piermanni. Anche Arci di Como e Arci Lombardia sostengono l’iniziativa. Info per partecipare.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: