Donne

Donne che strappano luoghi alla guerra

Quando un ambiente diventa Luogo delle donne? Quando queste lo reclamano, con i propri corpi e le proprie parole, come spazio sicuro per loro stesse – sacrale, in un certo senso, come può essere solo dove si è libere, uguali, ascoltate, chiamate a parlare. Sotto le nuvole, grevi in modo quasi partecipato e raccolto, piazza Vittoria a Como viene chiamata, insieme a tante strade e piazze in tutta Italia giovedì 21 aprile, a diventare luogo delle donne.

(altro…)

21 aprile/ No alla follia della guerra/ Flash mob

A Como appuntamento giovedì 21 aprile alle 17,30 in piazza della Pace (già nota come piazza Vittoria). «Il flash mob avverrà contemporaneamente in decine di città. È stato organizzato dai “Luoghi delle donne” cioè da moltissime associazioni, reti, Case, spazi, organizzazioni, movimenti femministi che vogliono far sentire un No forte e chiaro alla follia della guerra.

(altro…)

Video/ 8 marzo a Como/ Senza mimose

Nel pomeriggio dell’8 marzo Non una di meno e Como Pride hanno manifestato per la Giornata internazionale della donna. In piazza Verdi di donne di varie età e qualche uomo hanno animato flash mob e interventi. Guarda la galleria delle foto di Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni.

(altro…)

Video/ Teatro Nuovo Rebbio/ L’impatto della pandemia sul lavoro femminile

Nella mattinata dell’8 marzo al Teatro Nuovo di Rebbio si è tenuto un incontro organizzato dalla Cgil per discutere di lavoro femminile nel tempo della pandemia, per la giornata internazioale della donna. Interventi di Lorenza Panzeri, Franca Anzani, Paola De Dominicis, Valentina Cappelletti e testimonianze dal pubblico.

(altro…)

Lotto marzo studentesco a Milano

Non è una festa nè una ricorrenza, è un giorno come tanti di lotta contro un sistema patriarcale che opprime chi non è uomo bianco cis etero. Questo il messaggio portato in piazza da Non una di meno e dai collettivi studenteschi in una delle due manifestazioni che hanno animato Milano nella mattinata de Lotto marzo.

(altro…)

Video/ Voci femminili nel buio della guerra nazifascista

In occasione dell’8 marzo Centro studi Schiavi di Hitler pubblica sul web il progetto Voci femminili nel buio della guerra nazifascista, realizzato con l’Anppia, che raccoglie le testimonianze di dieci donne.

(altro…)

L’appello delle femministe russe contro la guerra

Il 24 febbraio, intorno alle 5:30 ora di Mosca, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato un’«operazione speciale» sul territorio dell’Ucraina per «denazificare» e «smilitarizzare» questo stato sovrano. L’operazione era in preparazione da tempo. Per diversi mesi le truppe russe si sono spostate fino al confine con l’Ucraina. Nel frattempo, la dirigenza del nostro paese negava ogni possibilità di attacco militare. Ora sappiamo che si trattava di una menzogna.

(altro…)

Women peacebuilders/ Noi siamo unite nel chiedere la pace

Siamo donne degli Stati Uniti e della Russia profondamente preoccupate per il rischio di una possibile guerra tra i nostri due paesi, che insieme possiedono oltre il 90% delle armi nucleari del mondo. Siamo madri, figlie, nonne e siamo sorelle, l’una per l’altra.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: