cinema

Mdf: «È troppo tardi per essere pessimisti!»

DecrescitaFelice-COPAll’insegna di questa parola d’ordine si è svolto venerdì 5 dicembre, a Moltrasio, alla Cooperativa Moltrasina, l’incontro open-day 2015 del Circolo comasco del Movimento della decrescita felice.
In incontro preannunciato dagli organizzatori come momento«per farti conoscere il nostro Circolo e invitarti a collaborare con noi alle iniziative che insieme vorremo proporre».

La serata ha visto oltre 30 persone partecipare all’ apericena iniziale proposta dalla Cooperativa e successivamente oltre 50 assistere al prosieguo della manifestazione.
Giorgio Fontana, presidente del Circolo, ha presentato, con l’aiuto di diapositive, il Movimento e le attività del sodalizio già svolte e da proporre per l’anno prossimo.
Bruno Saladino ha ripreso alcuni temi caratterizzanti la decrescita e la sua storia, insistendo soprattutto sul concetto stesso di decrescita felice che tante perplessità suscita nel grande pubblico quando non ne vengono spiegati gli aspetti più autentici.
Dopo una breve presentazione hanno preso la parola i veri protagonisti della serata: gli apicoltori  Luciano e Martino Mazzola e la perito in tecnologie alimentari Vitamaria Macchitella.
A loro il compito di presentare e di commentare il bel film/documentario di Markus Imhoof More Than Honey – Un mondo in pericolo. Una pellicola preziosa per conoscere il mondo delle api e il loro ruolo nell’equilibrio del nostro sistema naturale, nonché i rischi che esse oggi corrono a causa dell’inquinamento atmosferico. «Le api valgono molto di più di una centralina dell’Arpa»: il loro stato di salute testimonia lo stato di salute del pianeta. Non è un caso che esse siano assurte a simbolo del Mdf.

Il Circolo comasco proseguirà nella sua azione di informazione/coinvolgimento con riunioni mensili (primo mercoledì del mese) presso la Cooperativa Moltrasina. La sinergia con l’antico sodalizio è motivata dalla consapevolezza che le attività del Circolo sono in profonda sintonia con l’ambiente e la storia della Cooperativa stessa. I temi trattati dal Mdf sono infatti temi inerenti al rispetto dovuto al nostro pianeta che ha risorse finite, al rifiuto di considerare il Pil quale indice del progresso umano e civile, alla necessità di assumere, anche nella vita privata, comportamenti coerenti con il rispetto della natura e dell’ambiente…
Tutti i cittadini sono invitati a partecipare e a rafforzare con il loro contributo le attività del Circolo Mdf di Como. La decrescita non è una scienza circoscritta quanto piuttosto un immenso campo interdisciplinare con il quale possono cooperare le competenze più varie. Molto meglio una Decrescita felice di una Crescita infelice !!! Info www.decrescitafelice.it [Bruno Saladino per ecoinformazioni]
.

Film su Nick Cave, proiezione a Montano Lucino

UK-20000DAYS_QUAD7Martedì 2 dicembre è uscito nelle sale 20.000 days on earth, un film sulla vita del cantautore Nick Cave. In Italia, mercoledì 3 dicembre sarà l’ultima sera disponibile per vederlo: è prevista una proiezione alle 20.30 all’ Uci Cinemas di Montano Lucino. Guarda il trailer

I “20.000 giorni sulla terra” sono quelli corrispondenti alla vita di Nick Cave, rockstar di culto e scrittore australiano. Il film, scritto e diretto da Iain Forsyth e Jane Pollard con la collaborazione dello stesso protagonista, unisce narrazione a visioni, scrittura a vita vissuta, musica a profonde sedute di autocoscienza, viene a galla tutto il genio di Nick Cave, la sua conturbante personalità, il suo straordinario stile narrativo e il rapporto esclusivo e intenso con la parola e con la narrazione. «Uno straordinario viaggio nella vita complessa e a volte solitaria di uno scrittore e di una rockstar, attraverso il suo stesso racconto e i dialoghi con le persone a lui più vicine».
Nel cast, oltre ai Bad Seeds, anche  Kylie Minogue, già al fianco di Cave nell’incisione della hit Where the wild roses grow.
«Sono felice di sapere – conclude il cantautore australiano – che ciò che faccio ispira scrittori e pittori, è un gran complimento per me. L’arte dovrebbe essere sempre uno scambio». [Andrea Quadroni, ecoinformazioni]

Chiusa la terza edizione di Videoclipparti/ Vince Les 7 I Quart

videoclipparti2014Sabato 29 novembre, con la serata allo Spazio Gloria, si è conclusa la terza edizione di Videoclipparti, il festival dei videoclip della città di Como, con la proclamazione dei vincitori per il concorso 2014. I giurati Veronica Wolff (grafica Akra studios), Mirko Salcia (regista WM Production) e il presidente della giuria Drago Stevanovic (direttore OtherMovie Lugano Film Festival) hanno conferito il primo premio per il miglior videoclip a Ovni Films con Les 7 I Quart ai quali va anche il premio in denaro pari a quattrocento euro. Il premio per il videoclip più originale e i ducento euro di relativo premio vanno invece a Marco Mazzoni e Riccardo Rossi per il videoclip Metereopatia, questi ultimi hanno vinto anche il premio del pubblico. Il Festival videoclipparti è parte del progetto Luogo Comune- Uno spazio nella comunità di Arci Xanadù, Arci Como ed ecoinformazioni con il contributo di Fondazione Cariplo.

L’Esperimento/ cortometraggio sul tradimento

esperimentoIl cinema Gloria ha ospitato, martedì 25 novembre, la prima nazionale del cortometraggio L’Esperimento di Marco Red Fusari e Alessandro Di Federico. Grande e variegata affluenza di curiosi e sostenitori della cooperativa Attivamente, e forse anche del cinema indipendente. Edoardo Colombo ha introdotto il cortometraggio come un viaggio introspettivo, un cinema reale e antropologico. Proprio questo indagare sulle persone lo rende un cinema da camera. La domanda è una: “la fedeltà ha valore se non si ha l’occasione di tradire?”. La protagonista, interpretata da Alessia Melfi, parte da questo tarlo per poi costruire e accavallare ipotesi che sovrastano realtà. Dal racconto di Jacopo Boschini, lo sceneggiatore, si scopre che L’Esperimento è una vecchia sceneggiatura riveduta e corretta per il grande schermo. La storia di un equilibrio perfetto che viene cambiato in una sola serata. Le regole del gioco Diplomacy, tra negoziazione e tradimento, si confondono con quelle della vita. La voce narrante Roberta Pellini, doppiatrice di Charlize Theron, ci ricorda in chiusura che siamo noi, nonostante tutto, a decidere a che gioco giocare.
Gli attori e la professionalità del cortometraggio sono di buon livello. La storia rischia di apparire una versione semplificata e attuale, lontana dalla complessità di romanzi come Doppio Sogno, e più vicina alle atmosfere urbane presenti negli ultimi film di Polanski. In definitiva, L’esperimento, a giudicare dagli applausi del pubblico, sembra essere riuscito. [Barbara Rizzi, ecoinformazioni]

Xanadù/ A Natale regala il cinema di qualità allo Spazio Gloria

PROMONATALE_2014 (2)Arci Xanadù propone per i soci e le socie Arci speciali abbonamenti “natalizi” alle prime visioni 2015 dello Spazio Gloria e per nuova stagione (gennaio/maggio 2015) della rassegna di cinema internazionale d’autore I Lunedì del cinema. Le versioni disponibili per le prime visioni sono: sei proiezioni a 35 euro e dieci proiezioni a 50 euro. Per I Lunedì del cinema sono: sei proiezioni a 35 euro e il ciclo completo di 18 film a 70 euro.  A disposizione inoltre biglietti per singole proiezioni a 7 euro. A natale regala il cinema di qualità! Info: arcixanadu@gmail.com

25 novembre/ Prima nazionale di L’Esperimento allo Spazio Gloria

attivamenteMartedì 25 novembre, lo Spazio Gloria di via Varesina 72 a Como, ospiterà la prima nazionale del cortometraggio L’Esperimento. «La fedeltà ha valore se non hai occasione di tradire?» Questa la domanda che trasforma una semplice serata tra due coppie di amici in un pericoloso “esperimento”. Il corto è una produzione Diplomacy Production per la regia e il montaggio di Marco Red Fusari e Alessando Di Federico e la sceneggiatura di Jacopo Boschini. I protagonisti sono Alessia Melfi, Stefano Dragone, Titti Nuzzolese e Davide Marranchelli. L’ingresso alla proiezione è gratuito con offerta libera. Alla serata sarà presente tutta la produzione e al film seguirà il djset di Bibliodj.

VideoClipparti 2014/ Selezionati i finalisti

videoclipparti2014Sono terminate le selezioni della terza edizione del festival di videoclip della città di Como. Un’ottimo livello qualitativo non ha facillitato la selezione dei dieci finalisti, ma con l’aiuto degli studenti della IIS Leonardo Da Vinci-Ripamonti anche quest’anno c’è una top ten. Il vincitore però, sarà decretato solo durante la serata del festival, sabato 29 novembre allo Spazio Gloria di via Varesina 72 a Como. Videoclipparti avrà inizio alle 19 con un buffet per proseguire alle 21 con le proiezioni. Partecipate e votate il vostro videoclip preferito.

Di seguito l’elenco dei videoclip finalisti:

Diego Monfredini – Brividi lividi
Diego Alberghini – Medulla la filastrocca
Lorenzo Massa – Anni luce
Beniamino Celefu’ – Teologia promiscua
Guido Seregni – Canzone d’amore particolare
Alessandro Marinaro – Il siero del  twist
Ovni Films – Les 7 i quart
Francesco Lettieri – How to cure hangover In april
Ambrosia Film – The polar dream
Gino Stanca – Io non sono cortese

Info: videoclipparti@gmail.com

[Jlenia Luraschi, ecoinformazioni]

Torna la cine&cena di Arci Xanadù e I Romeo

cinecenanovIl circolo Arci Xanadù, in collaborazione con la trattoria I Romeo di via A. Lissi 8 a Como-Rebbio, propone per i soci Arci il sabato sera, un pacchetto con cena e biglietto del cinema valido per la proiezione allo Spazio Gloria a soli 20 euro. Ogni settimana sono previsti dei menù speciali. Scarica qui la locandina con i menù di novembre. Info www.spazio gloria.it

Torneranno i prati/ Olmi e la Grande Guerra al cinema

torneranno_i_pratiGiovedì 6 novembre esce nelle sale Torneranno i prati, il nuovo lavoro cinematografico di Ermanno Olmi, dedicato alla Grande Guerra in occasione del Centenario dagli inizi della Prima Guerra Mondiale.

Siamo sul fronte nord-est, dopo gli ultimi sanguinosi scontri del 1917 sugli Altipiani. Nel film il racconto si svolge nel tempo di una sola nottata. Gli accadimenti si susseguono sempre imprevedibili: a volte sono lunghe attese dove la paura ti fa contare, attimo dopo attimo, fino al momento che toccherà anche a te, tanto che la pace della montagna diventa un luogo dove si muore. Tutto ciò che si narra in questo film è realmente accaduto. E poiché il passato appartiene alla memoria, ciascuno lo può evocare secondo il proprio sentimento.

Torneranno i prati sarà in proiezione allo Spazio Gloria di via Varesina 72 a Como giovedì 6, venerdì 7, sabato 8, domenica 9 e mercoledì 12 novembre alle 21. Ingresso riservato ai soci Arci 7 euro (ridotti 5 euro).

Il regista Ermanno Olmi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: