Parolario

Anche i Comunisti italiani di Como contro Dell’Utri a Parolario

Anche i Comunisti italiani parteciperanno alla mobilitazione per esprimere indignazione per la presenza a Parolario di Marcello Dell’Utri. In una nota Andrea Cazzato, responsabile comunicazione del partito, contesta la scelta degli organizzatori di Parolario afferemando che si è chiamato un “plurinquisito, per presentare i diari di un criminale, Benito Mussolini”. Leggi la nota.

100 per cento di no a Dell’Utri a Parolario nel sondaggio de La città possibile

Fino ad ora tutti i 28 votanti al sondaggio promosso da La città possibile di Como valutano “semplicemente scandaloso che il senatore Marcello Dell’Utri, condannato a sette anni di reclusione con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, sia stato invitato a parlare a Parolario il 30 agosto 2010″. Vai al blog de La città possibile.

Il Comitato per la difesa della Costituzione su Dell’Utri a Parolario

In una lettera aperta a Glauco Peverelli, presidente di Parolario,  che pubblichiamo integralmente Aniello Rinaldi per il Comitato per la difesa della Costituzione critica fortemente la scelta di invitare Marcello Dell’Utri. (altro…)

Contro mafia e fascismo il 30 agosto a Parolario

Cresce l’indignazione della città per la presenza a Parolario di Marcello Dell’Utri. I Giovani comunisti e Rifondazione comunista invitano alla protesta lunedì 30 agosto alle 17,30 in piazza Cavour a Como: “Indignamoci davanti al revisionismo storico. Indignamoci davanti allo spazio concesso a chi ha definito un mafioso un eore. Indignamoci davanti a un governo che tutela i criminali”. Sono già una cinquantina le adesioni raccolte dagli organizzatori su facebook. Leggi le informazioni sull’iniziativa nel blog dei Giovani comunisti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: