Società

E se capitasse a me?

A Como c’è una mostra che non è una mostra, artefatta (nel senso di fatta ad arte, ma anche di falsificata) ed abusiva anche se non vera. È una mostra che non si può vedere (di persona), ma che è impossibile non vedere (nella quotidianità delle frasi, posti ed oggetti racchiusi in essa). Indicibile, di Alle Bonicalzi, è geniale sotto moltissimi aspetti, ma soprattutto perché porta alla luce, visibile nella propria nuda sostanza, una domanda: e se capitasse a me?

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ Palinsesto 22 novembre/ La cura è iniziata

E se Como fosse curabile? Se lo fosse l’Italia? Non servono ottimisti affrettati e non è la prima volta che una convergenza si attua. Ma è bene essere sempre sicuri che ogni volta sia la volta buona ed è terapeutico gioire per l’ottima riuscita dell’iniziativa della Società della cura ovunque e anche a Como sabato 21 novembre. Per farlo questa edizione è un’antologia di belle persone, belle esperienze e speranze. Per un mondo nuovo possibile. Insieme.

Nel pomeriggio di sabato 21 novembre è andata in onda su Zoom la mobilitazione comasca per la Società della cura. L’iniziativa si collocava nel contesto della mobilitazione nazionale che ha coinvolto oltre 700 associazioni e 50 città nel percorso di convergenza che chiede di abolire la società del profitto in favore di quella della cura. Nel corso dell’evento online, sono stati fatti collegamenti col presidio per la Società della cura in corso alla diga foranea, a Como. Link al video dalla pagina fb della Società della cura Como.

Il video di Massimo Lozzi che documenta l’azione luminosa svolta dalle attivisti e dagli attivisti della Società della cura alla diga foranea di Como il 21 novembre 2020.https://www.youtube.com/embed/94SpPpUcKsE?version=3&rel=1&showsearch=0&showinfo=1&iv_load_policy=1&fs=1&hl=it&autohide=2&wmode=transparent

La diretta nazionale delle piazze del 21 novembre Per la Società della Cura (prima parte)

La diretta nazionale delle piazze del 21 novembre Per la Società della Cura (seconda parte). Link.

La diretta nazionale delle piazze del 21 novembre Per la Società della Cura (terza parte). Link.

Arci Como WebTV continua domani. [Dario Onofrio, ecoinformazioni]

Per proporre i vostri contenuti:

ecoinformazionicomo@gmail.com

+39 3409867778

Vai al sito ACWTV e guarda le altre puntate

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è lasciaraddoppia_arci.jpg

Testimonianze della Como della Cura

Nella seconda parte della mobilitazione comasca del 21 novembre per una Società della cura sono state raccolte testimonianze dal territorio locale. L’obbiettivo di questo momento di confronto di esperienze era quello di dimostrare che la Società della cura non è mera utopia, ma è già orizzonte di moltissime persone che quotidianamente si impegnano concretamente per realizzarla.

(altro…)

Le voci della Como della Cura

Nel pomeriggio di sabato 21 novembre è andata in onda su Zoom la mobilitazione comasca per la Società della cura.
L’iniziativa si collocava nel contesto della mobilitazione nazionale che ha coinvolto oltre 700 associazioni e 50 città nel percorso di convergenza che chiede di abolire la società del profitto in favore di quella della cura.
Nel corso dell’evento online, sono stati fatti collegamenti col presidio per la Società della cura in corso alla diga foranea, a Como.

(altro…)

Cura da tutti i balconi

In concomitanza con le azioni web e in presenza manifestiamo il 21 novembre l’adesione alla Società della cura rendendo visibile all’esterno delle nostre abitazioni il logo e/o lo striscione e/o uno degli slogan della convergenza. Condividiamo le immagini sui nostri profili, sulle nostre pagine e sulla pagina fb di Società della cura Como.

Arci Como Webtv/ Palinsesto 21novembre/ Società della cura

Non ci è mai piaciuta l’idea restauratrice della “ripartenza”. Ci sembra che prefiguri la scelta assurda, quando i morti per la pandemia diminuiranno, di cercare di dimenticare e di ricominciare a fare tutto come prima. Tale prospettiva a noi dell’Arci sembra stupida e criminale perché è evidente che la pandemia non è la causa, ma l’effetto di una società malata. Noi siamo invece per un nuovo mondo possibile perché quello di prima e di adesso è ingiusto, assassino di milioni di persone (molti di più del covid) e senza prospettive perché distrugge anche l’ambiente da cui tutte le speranze di sopravvivenza dipendono. Anche per questo l’Arci ha contribuito a promuovere e partecipa, anche a Como, con entusiasmo all’esperienza plurale della convergenza per La società della cura.

(altro…)

21 novembre/ Società della cura a Como/ Programma

Sabato 21 novembre on line e in presenza si manifesta anche a Como. Si estende con l’adesione di Como senza frontiere il numero di reti e soggetti sociali, politici e culturali comaschi che partecipano alla convergenza de La società della cura. In tutto il paese e anche Como si svolgeranno sia iniziative virtuali che in presenza.

(altro…)

Società della cura/ On line e in presenza il 21 novembre

Nella serata di martedì 17 novembre si è svolto su Zoom il secondo incontro di preparazione verso la manifestazione nazionale e comasca del 21 novembre per realizzare una Società della cura.

(altro…)

Per non lasciare soli gli anziani

Mi dicono di una signora sola che abita da sola e non riesce più a uscire di casa; mi dicono di una famiglia che ha difficoltà per pagare la retta alla Cà d’Industria per la mamma; ho in mente l’immagine di tre o quattro donne, in estate, quando la morsa del covid si era allentata, sedute su sedie di plastica, fuori da case popolari, a raccontarsi i tempi della loro gioventù, ma sole…

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: