giustizia

Il tempo vuoto dell’ergastolo

Cecco Bellosi sul libro Il sociologo detenuto di Alessandro Limaccio. L’ergastolo non appartiene alla cultura della pena, ma a quella della vendetta. Come la pena di morte. Semplicemente, è una vendetta consumata in un tempo infinito, invece che in un solo momento. Più vicino al supplizio che alla sedia elettrica.

(altro…)

Regeni/ Silenzi e depistaggi

A 5 anni dall’assassinio di Giulio Regni, convinti che le vite e i diritti umani valgano più degli interessi economici, continuiamo a chiedere Verità e giustizia per Giulio e per tutti i Giulio e le Giulia che in quel paese ogni giorno difendono i diritti umani e per salvare la dignità del nostro paese e di chi lo governa.

(altro…)

Tante voci per Patrick

Patrick George Zaki è un ragazzo di origini egiziane, attivista presso l’iniziativa per i diritti personali (Eipr). Stava frequentando un master internazionale in studi di genere all’università di Bologna, quando, rientrato nella sua città natale per passare una vacanza con i familiari, viene preso in custodia dalla polizia e scompare per 24 ore. Sono passati ormai quasi undici mesi dal giorno in cui è stato accusato di istigazione a proteste e propaganda di terrorismo sul proprio profilo facebook. E’ una questione che ha mobilitato il sostegno di gruppi di giovani, associazioni, media e singoli individui.

(altro…)

Processo ai naziskin per l’irruzione a Csf: i tempi si allungano

Doveva tenersi oggi presso il Tribunale di Como un’udienza di verifica per il difetto di notifica telematica del decreto di citazione ai legali degli imputati nel processo a carico del Veneto Fronte Skinhead, a seguito dell’irruzione in una riunione di Como senza frontiere il 28 novembre 2017.

(altro…)

Parti civili al processo ai fascisti

Al processo ai responsabili dell’irruzione fascista del 28 novembre 2017, mentre era in corso una riunione di Como senza frontiere nella proprietà del Comune di Como “chiostrino” di piazzolo Terragni a Como non ci saranno solo le parti lese presenti ai fatti, ma anche una serie di organizzazioni culturali sociali e politiche che hanno scelto di essere parti civili nel processo. In attesa della prima udienza che si dovrebbe svolgere il 6 novembre a Como diverse organizzazioni (tra le quali l’Anpi, Arci, Luminanda, Partito della rifondazione comunista, Sinistra italiana) hanno già richiesto al legale che segue per le parti lese la vicenda di formalizzare la richiesta di parte civile che sarà esaminata dal giudice all’apertura del processo. Nel comunicato che segue il Prc comunica la sua scelta di costituzione di parte civile firmata dai segretari provinciale, regionale e nazionale del partito.

(altro…)

In memoria di Ebru Timtik

“L’Osservatorio giuridico per i diritti dei migranti di Como aderisce alla giornata indetta in tutta europa, oggi 28 settembre 2020, in memoria della avvocata turca Ebru Timtik, nel trigesimo della sua morte avvenuta il 27 agosto scorso.

(altro…)

Willy è morto e noi abbiamo più paura che mai… 

Nella notte tra sabato e domenica scorso a Colleferro un giovane ragazzo Willy Monteiro Daurte, italiano di origine Costa Ivoriana, è stato ucciso da un branco di quattro giovani di Colleferro già noti dalle forze dell’ordine per i loro atti illegali tra cui bullismo (in questo caso discriminatorio), arroganza e menefreghismo del rispetto delle regole basilari per una convivenza civile- un modello di vita che ormai rispecchia la realtà della nostra società.

(altro…)

Circolo Ambiente Ilaria Alpi/ 4 colpi alla ‘ndrangheta forse a settembre

Nel lungo elenco di attività interrotte o sospese a causa dell’emergenza Covid-19 rientra anche la rassegna antimafia “4 colpi alla ‘ndrangheta”, promossa dal Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” in collaborazione con Como Futuribile ed alcuni comuni della provincia comasca. L’interruzione delle attività aperte al pubblico non comporta però l’abbassamento della soglia d’attenzione nel monitorare e contrastare le attività criminali sul territorio; con la speranza di continuare con rinnovata forza a diffondere un messaggio di legalità e rigetto totale delle attività mafiose.

(altro…)

Processo al Vangelo/ Con quale Matteo stai?

La domanda che si sentiva il 18 febbraio nell’aula del Tribunale di Como, piena di persone accorse per dare sostegno a don Alberto Vigorelli, accusato dal capitano leghista, era: «Con che Matteo stai?».

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: