Mese: Giugno 2020

Cigl, Cisl e Uil/ Subito un nuovo dirigente per i servizi sociali del Comune di Como

Che dal primo luglio l’attuale dirigente dei servizi sociali comaschi lasci la propria scrivania veleggiando verso altri compiti sembra ragionevolmente nell’ordine delle cose; il fatto che il suo posto non sia stato debitamente sostituito con una nuova figura, un po’ meno; il momento storico, la pressione burocratica e l’afflusso di richieste di servizi – situazione insieme critica e delicata – rendono la mancata (per ora) designazione di una persona esperta che prenda le redini del settore necessaria e tempestiva, come denunciano i sindacati uniti.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Nicoletta Grillo

Dalle 13 Nicoletta Grillo è una geografa delle emozioni, una poeta che racconta percorsi nei luoghi e nel corpo contemporaneamente. Luoghi da leggere, come quelli raccontati dalla poesia “acquatica” del suo  La pioggia che cade ieri [Prefazione di Lorenzo Morandotti, La vita felice edizioni 2017, 68 pagg., 10 euro], presentato alla Ubik di Como nel pomeriggio del 9 febbraio quando ha offerto al pubblico, in prevalenza donne, alcune confidenze autobriografiche e la lettura di poesie concertata con la chitarra classica di Paola Minussi e inframmezzata dalle domande di Alessio Brunialti de La provincia. Leggi l’articolo su ecoinformazioni. [La foto di copertina è copyright Gaia Vittoria Marturano]

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Quasimodo

Dalle 12/  Mercoledì 31 gennaio 2018, Alessandro Quasimodo ha aperto la stagione del teatro Carducci, con la sua voce ha riempito la sala dell’ Associazione di storie di vita del poeta attraverso: racconti, foto, ma soprattutto con la poesia e gli scritti del premio Nobel 1959 per la letteratura. Leggi l’articolo su ecoinformazioni.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Poesie dal fronte

Dalle 11/  La presentazione del volume Poesie dal fronte, a cura di Pietro Berra (NodoLibri), si è svolta sabato 28 novembre 2015 alla Croce rossa italiana in via Italia Libera 13 a Como, con interventi di Pietro Berra, Massimo Bubola, musicista e scrittore, Amleto Luraghi, segretario Spi-Cgil Como, coordinati da Ornella Zagami, infermiera volontaria Croce rossa italiana e, successivamente, al MuRAC (Museo dei rifugi antiaerei Como) in via Italia Libera 11 a Como con letture di Vito Trombetta, Pietro Berra, Massimo Bubola. Leggi l’articiolo di Fabio Cani su ecoinformazioni.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Palinsesto del 28 giugno/ Poesia

La notizia, raccontata da Fabio Cani nell’articolo Poesia/ I muri parlano, basta ascoltare, che Como, negli ultimi giorni, si ritrova con un surplus di azione civica “poetica”, rende opportuna una rivisitazione, dagli archivi di ecoinformazioni, di alcuni dei video che hanno dato eco alla poesia nel territorio comasco.

(altro…)

Video/ No all’annessione della Palestina

A piazza Oberdan a Milano (come in tante altre città) il 27 giugno si è svolta una manifestazione con alcune centinaia di persone per dire no all’annessione di territori della Palestina ancora una volta sottratti al popolo che li abita da millenni. Khader Tamimi nel suo intervento appassionato ha chiarito che non è più il tempo della solidarietà a parole e che il governo Conte deve fare atti concreti perché nell’area si riconoscano i diritti del popolo palestinese. Tamimi ha anche contestato Roberto Cenati dell’Anpi (che nega l’importanza della causa palestinese ma fortunatamente è smentito da tanti altri esponenti della stessa Anpi) invitandolo ad un pubblico dibattito nel quale fargli comprendere che sono i palestinesi e non gli israeliani a essere oppressi.

(altro…)

Poesia/ I muri parlano, basta ascoltare

Non so se credere alle congiunzioni astrali (non c’è una cometa da qualche parte che incombe su di noi?) o agli effetti postumi della pandemia, di certo Como, negli ultimi giorni, si ritrova con un surplus di azione civica “poetica”.

Dopo la ribellione dolce di Luminanda contro l’insipienza culturale della giunta, dopo la protesta personale (nel senso migliore del termine) di Roberto contro l’incapacità del sindaco di vedere i problemi, questa notte, sui muri della città, sono comparse addirittura delle poesie! Davanti all’ingresso della Biblioteca (e quale posto più giusto di quello?) e negli immediati dintorni, sono stati affissi alcuni versi, a cura del Movimento per l’Emancipazione della Poesia.

Immagino che le parole scelte per essere ingrandite «Chissà cosa senti quando hai freddo / davvero e non sai come riscaldare le tue paure» non siano state scelte a caso… Il «freddo» ai nostri occhi non può che evocare la cosiddetta «emergenza» e le «paure» che vengono agitate e strumentalizzate. Che qualcuno traduca tutto ciò in provocazione poetica non può che «riscaldarci».

Forse c’è speranza anche per questa città.

[Fabio Cani, ecoinformazioni]

Rifondazione con Roberto

Nell’assurdo travisamento del senso reale che è la quotidianità della politica agita e mediatica italiana, il gesto di una persona che cerca di mettere un granello di sabbia negli ingranaggi perversi delle scelte delle istituzioni, gestite dalle destre contro la vita delle persone, diventa reato. E la richiesta – seppur inusuale nei modi – che il sindaco finalmente prenda atto dei suo doveri diventa illegale. La nota di Fabrizio Baggi sulla provocazione di Roberto Adducci, avanti alla sede del Municipio di Como il 26 giugno.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Luca Casarini

Dalle 11/  C’è sempre un’emergenza contro i diritti. Luca Casarini ha partecipato il 18 maggio 2019 all’Università di Lecce all’incontro internazionale di Sabir Il contesto mondiale: autoritarismo, geopolitica, nuova fase della globalizzazione.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: