Car sharing elettrico a Como Borghi da febbraio 2011

Inizia a Milano Cadorna la possibilità di un interscambio fra ferro e gomma (ad impatto zero) a 5 euro l’ora (10 euro per 4 ore) che verrà estesa a Como Borghi nel febbraio dell’anno prossimo

«Non è uno sfizio chic che ci togliamo – ha detto il presidente della Regione Roberto Formigoni –, ma l’idea di costruire un servizio per tutta la Lombardia. Questo significa perseguire insieme una politica che vuole aumentare la mobilità, la libertà di movimento dei cittadini e aumentare la qualità dell’ambiente, aiutando il cittadino a scegliere sempre il mezzo di trasporto, possibilmente pubblico, meno inquinante».

Un servizio che vuole svilupparsi su scala regionale entro il 2013, ma che per il momento, dopo Cadorna, punta a partire da gennaio con Varese e il mese successivo con Como Borghi. L’obiettivo è arrivare a 40 postazioni attive in stazioni ferroviarie, ospedali, sedi istituzionali, aeroporti, ecc.

«Diffonderemo il car sharing ecologico in tutta la Lombardia – ha aggiunto l’assessore alla mobilità Cattaneo –, integrandolo con il trasporto ferroviario per offrire un servizio adeguato anche ‘nell’ultimo miglio’».

I pendolari in possesso di un abbonamento ferroviario settimanale, mensile e annuale, entro il 21 marzo potranno abbonarsi gratuitamente al servizio di car sharing e per gli iscritti al servizio MyLink, oltre all’abbonamento gratuito, è previsto il primo noleggio gratuito dell’auto elettrica per 4 ore da utilizzare entro il 31 gennaio 2011.

 

1 thought on “Car sharing elettrico a Como Borghi da febbraio 2011

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: