Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 347.3674825, ecoinformazionicomo@gmail.com

Auguri, Parada par tücc: cento di questi caos

DSCN1209.JPG

La Parada par tücc compie dieci anni. Dieci rivoluzioni  – variopinte, rumorose, allegre, necessarie – del centro di Como. Dal 2009, l’iniziativa ha raccolto a sé un numero sempre più grande di fan e di partecipanti, che insieme ai volontari e alle volontarie dell’associazione (anche loro in aumento, e non è un caso) si prodigano durante il resto dell’anno per rendere la Parada un appuntamento sempre più atteso e sorprendente.
La decima edizione era dedicata al tema del Caos, che è, in fondo, la cifra stilistica del “serpentone” che ogni anno anima Como in un sabato di maggio o giugno, come può testimoniare chiunque vi abbia assistito o preso parte. Non un caos sovversivo, anarchico e distruttivo, comunque: tutt’altro. Non solo perché’l’organizzazione di questa sfilata è sempre attenta agli spazi pubblici e ai suoi utenti (un caos “controllato”, insomma), ma anche nell’accezione “filosofica”, quella di una confusione generativa, primordiale, dalla quale possano nascere nuove, preziose idee e relazioni.

DSCN1281.JPG

Il corteo di quest’anno è stato purtroppo segnato da una certa “frammentarietà”, determinata forse da un itinerario complesso (che si è comunque preso la soddisfazione, per la prima volta, di partire dal lungolago) e ricco di stradine strette, non facilmente accessibili a tutti i gruppi di “paradisti” in un pomeriggio sorprendentemente radioso, e a maggior ragione affollato: la sfilata, in effetti, si è conclusa anzitempo, compiendo l’itinerario fino a viale Corridoni in modo rapido e discontinuo. Va detto che la logistica non ha assolutamente pregiudicato l’aspetto creativo dell’iniziativa, capace di reinventarsi di anno in anno e di appuntamento in appuntamento (perché il calendario dell’associazione Partücc è fitto di iniziative annuali, tra polentate con delitto, cacce al tesoro, “mini-parade” e, giustamente, decine di laboratori in preparazione al corteo), senza mai abbandonare i propri principi fondativi: ecologia, libertà, gratuità, con un occhio di riguardo sia alla dimensione locale (da cui la scelta, peraltro ereditata dalla Par tòt parata bolognese, di adottare il dialetto locale, a cui rimanda il logo della Parada: una “Ü” sgangherata e colorata, che ricorda un sorriso), sia all’inclusione di contributi e aficionados di questo evento (è il caso di usare questa parola, per chi ha presente Como per il resto dell’anno) così atipico, così irrinunciabile.

DSCN1460.JPG

Al solito, chi scrive – un’entusiasta (quasi) della prima ora – avrebbe molto da dire su questa e ogni altra Parada, sulla passione di chi ci lavora, sull’attesa di chi vi assiste, sulle trovate sempre geniali e sopra le righe per declinare temi spesso impegnativi e versatili. Al solito, però, parafrasando Kerouac (o chi per lui), la pagina, o il blog ,nel suo profluvio di noiosi caratteri neri su fondo bianco, impone una struttura innaturale al caos della Parada. E allora, sempre “al solito”, meglio lasciar parlare le immagini.
Ancora una volta, e si spera molte altre, grazie a tutti, grazie a tutte. [Alida Franchi, ecoinformazioni]

Guarda le foto di Alida Franchi, ecoinformazioni

 Leggi più informazioni sulla Parada par Tücc all’articolo di Alida Franchi, ecoinformazioni sulla presentazione della X edizione, comprensivo di link alle pagine dell’iniziativa e dell’associazione.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 Giugno 2018 da in Feste, Manifestazioni, presidi e cortei con tag , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

COOKIES/ Informativa per i lettori

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin. Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione anche semplicemente scrollando si presta il consenso all'uso dei cookie. Clicca sull'immagine per leggere l'informativa sui cookies.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: