Antifascismo

Storie e persone/ Lidia Menapace

Lidia Menapace “Non si può vivere senza una giacchetta lilla”. La vita di Lidia Menapace percorre trasversalmente la storia della seconda metà del Novecento italiano, dalla Resistenza all’Italia patriarcale degli anni Cinquanta e Sessanta fino all’attualità. È una storia che Lidia ha vissuto da protagonista come attivista, come giornalista e come personaggio politico dell’epoca. Vai a tutti gli altri video di Lidia Menapace su Arci Como wwb tv.

(altro…)

Storie e persone/ Cgil-Cisl-Uil

 Le deportazioni e le vicende della Ticosa • CGIL-CISL-UIL. La Ticosa, memoria del lavoro operaio, luogo di condivisione, lotta, formazione sociale, sindacale e antifascista. Solidale fino al sacrificio nel periodo nazifascista con arresti e deportazioni fra cui Ines Figini. Un luogo oggi abbandonato al degrado, privato della sua storia di cui resta testimone solitaria la grandiosa centrale termica.

(altro…)

Storie e persone/ Guglielmo Invernizzi

Introduzione • Guglielmo Invernizzi, presidente provinciale ANPI Como. Ricordo della costituzione del Giorno della Memoria: Memoria per tutti, Memoria condivisa. Appello per un alleanza di tutte le forze democratiche e antifasciste al fine di difendere i valori della Pace, dei diritti umani, della democrazia e della giustizia climatica.

(altro…)

Storie e persone/ Tutti i video del 27 gennaio

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è memoria-con-trinagolo.jpg
Per seguire i video della Giornata su Acwtv clicca sull’immagine.

Il rischio che ricorrenze come quella della Giornata della Memoria si trasformi in un appuntamento rituale è, purtroppo, molto alto. Soprattutto se non ci si applica consapevolmente a far uso di quel processo che è appunto la memoria.

(altro…)

21 gennaio / anniversario dell’eccidio di Cima di Porlezza

Domani si terrà la tradizionale manifestazione in ricordo dei martiri di Cima. A causa dell’emergenza sanitaria solo alcuni rappresentanti delle associazioni, fra cui l’ANPI, e delle amministrazioni locali, depositeranno alcune corone di fiori davanti alla lapide che ricorda il sacrificio dei sei giovani partigiani. Nel corso della cerimonia verranno ricordati anche Corrado Lamberti e Umberto Savolini, recentemente scomparsi.

(altro…)

Piazza Fontana: una strage, memorie diverse

Il 12 dicembre 1969 alle 16.37 un ordigno esplose all’interno della Banca nazionale dell’agricoltura, facendo 17 morti e 88 feriti.
Dopo aver seguito un’infondata pista anarchica, uccidendo l’incolpevole Giuseppe Pinelli, la giustizia ha fatto il suo corso attribuendo ai fascisti di Ordine nuovo la responsabilità della strage.
Tutto questo è stato ricordato, in modi diversi a Milano, sabato 12 dicembre 2020, cinquantunesimo anniversario dell’attentato.

(altro…)

Gli amici dei naziskin

In questa foto, scattata durante la recente campagna elettorale per il Comune di Mantova (elezione vinta al primo turno – come si ricorderà – dal candidato della coalizione di centro-sinistra, Mattia Palazzi), c’è un pendolare della destra estrema: uno degli esponenti del Veneto Fronte Skinheads, protagonisti dell’irruzione all’assemblea di Como senza frontiere il 28 novembre 2017, accusati di «violenza privata aggravata in concorso».

(altro…)

Processo ai naziskin per l’irruzione a Csf: i tempi si allungano

Doveva tenersi oggi presso il Tribunale di Como un’udienza di verifica per il difetto di notifica telematica del decreto di citazione ai legali degli imputati nel processo a carico del Veneto Fronte Skinhead, a seguito dell’irruzione in una riunione di Como senza frontiere il 28 novembre 2017.

(altro…)

Prc/ Indecenti criminali minacce

Questo il messaggio intimidatorio anonimo recapitato a Veronica Proserpio, allora vicesindaca di Proserpio, che aveva tenuto testa, nel luglio 2020, all’arroganza di Salvini incontrato causalmente in spiaggia: «Dato che hai la spudoratezza di farti riprendere, quando esterni le tue schifezze, in spiaggia e poi metterle in rete, orgogliosa come avessi fatto del bene. Molto molto bene!!! In uscita da un bar, da un super, da un qualsiasi negozio, in ogni occasione perché ce ne sono parecchie. L’acido ti aspetta, così vedrai che si rovina il tuo buon nome. A presto». La reazione del Prc.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: