Sospeso il divieto di spandimento reflui zootecnici in Lombardia

«L’assessorato all’Agricoltura ha adottato un decreto che prevede la sospensione del divieto di spandimento dei liquami ai fini agronomici dall’11 al 17 dicembre compresi» lo ha affermato Giulio De Capitani, assessore all’agricoltura di Regione Lombardia

«Dieci giorni che aiuteranno le nostre aziende» ha spiegato De Capitani, una sospensione del «divieto invernale allo spandimento a fini agronomici dei reflui di origine zootecnica – come spiega una nota regionale, in vigore dal 10 di novembre – previsto da un decreto regionale, adottato in attuazione della direttiva comunitaria sui nitrati».

«Le particolari condizioni meteorologiche delle settimane precedenti la “chiusura” hanno limitato le normali operazioni di raccolta – si giustifica De Capitani –, la preparazione del terreno per la semina delle colture di stagione e il conseguente utilizzo dei reflui. Abbiamo dovuto attendere il miglioramento delle condizioni meteorologiche, la previsione di un congruo numero di giorni senza precipitazioni per poter procedere, in modo sostenibile, sia dal punto di vista tecnico che ambientale, alla temporanea sospensione del divieto».

«Regione Lombardia è, come sempre, – ha concluso l’assessore – pronta a fare la propria parte con grande senso di responsabilità, adottando tutte le misure necessarie a tutelare gli agricoltori, nel pieno rispetto delle leggi».

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: