«La passione politica non si paga»

«Si fanno crescere giovani mercenari della politica e si danno argomenti ai fautori dell’antipolitica» così i Giovani democratici contro il mercenariato politico

 «Abbiamo letto con stupore sulla stampa locale – affermano i Giovani democratici di Como – che il PDL, per mobilitare qualche decina di ragazzi per fare campagna elettorale a Letizia Moratti, deve pagare “coccolandoli” con tre notti d’albergo. Ovvio, il viaggio Como-Milano è sempre molto estenuante! Invece molti di noi si sono mossi spontaneamente in questi giorni per appoggiare il nostro candidato, Giuliano Pisapia, a Milano, spinti solamente dalla passione politica e dalla voglia di dare un volto nuovo all’amministrazione della città».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: