COinvention

Lucini-07Una grande partecipazione per l’incontro organizzato dalle forze politiche che sostengono la Giunta Lucini per tirare le fila dell’attività fatta finora dall’Amministrazione di centrosinistra  e progettarne il futuro, con un occhio alle prossime elezioni regionali.

La nuova amministrazione comasca vuole rimarcare la differenza con le modalità di gestione della città rispetto alla destra che per anni ha amministrato il capoluogo comasco.

Infatti i gruppi di lavoro che hanno contribuito alla formazione del programma della coalizione che sostiene il sindaco Mario Lucini, Pd, Como Civica, Paco-Sel, Amo la mia città, Italia dei valori, Psi, Per Como, si sono tramutati in gruppi di lavoro aperti a sostegno e stimolo della Giunta comunale.

Sei luoghi di incontro, stimolo e sviluppo di proposte che si sono presentati nel corso del pomeriggio organizzato sabato 2 febbraio al Cinema Gloria dell’Arci Xanadù.

Un incontro articolato inframmezzato da diversi video, che hanno alleggerito l’incontro stimolando la riflessione dei presenti sui temi affrontati dai gruppi di lavoro che si occupano di: Cultura, turismo, sport, università, Ambiente e territorio, Economia e partecipazione, Sociale, istruzione, associazionismo, Politiche di genere, Politiche per i giovani.

L’appuntamento ha voluto essere anche qualcosa di più di una riproposizione di quanto fatto e quanto proposto ma ha voluto essere anche un momento di confronto con la Giunta comunale i cui assessori sono stati coinvolti dai referenti dei gruppi di lavoro rispondendo ad alcune domande sul futuro della città, così come l’intervista introduttiva, a cura di Mauro Meggiolaro e Gianpaolo Rosso, al sindaco Lucini, che ha riepilogato quanto fatto sinora «fra le mille emergenze quotidiane» con «la difficoltà di tenere assieme il quotidiano con la capacità progettuale». Ma uno scoglio quasi insormontabile è dato dalla stretta economica e l’Amministrazione, ammette il sindaco, fa fatica a far quadrare i bilanci e un sogno resta anche la manutenzione ordinarie delle strutture comunali, prime fra tutte case e strutture sportive. Dati alla mano: «Nel 2002 c’erano 30 milioni alla voce investimenti del Bilancio, scesi a 5,5 nel 2011, noi speriamo di arrivare a raggiungere i 3 milioni, che però vuol dire fare ben poco».

Nel confronto fra assessori e gruppi di lavoro un nodo forse irrisolto è quello dell’ex Trevitex: il coordinatore del gruppo Ambiente e territorio Alberto Bracchi ha lasciato intravedere la possibilità di una fine differente rispetto all’apertura di una nuova grande Esselunga, mentre l’assessore all’Urbanistica Lorenzo Spallino ha dato quasi per certo quest’esito con però una grande riqualificazione della via Varesina.

Si sono presentate anche due nuove realtà, il gruppo sulle Politiche di genere, «è nato a settembre e si è formalizzato in dicembre» ha spiegato la coordinatrice Andrée Cesareo, che si propone di coinvolgere tutte le realtà delle donne comasche e Libera che è stata accolta calorosamente, uno stimolo una maggiore attenzione ai fenomeni mafiosi che toccano anche il territorio lariano.

lenzuoloUn incontro corale che ha visto ritrovarsi i sostenitori della nuova Amministrazione per un confronto e tenere quella rete di rapporti che hanno contribuito alla vittoria di Lucini, che ha ricevuto in dono un lenzuolo fatto con tanti piccoli panni su cui i bambini hanno disegnato la città che vorrebbero.

Mario Martinelli, intervenuto in rappresentanza del Coordinamento delle forze politiche che sostengono la Giunta Lucini,  ha chiarito l’appoggio corale a Ambrosoli  che si è esplicitato anche con alcuni grandi manifesti a sostegno della candidatura di Umberto Ambrosoli alla presidenza della Regione Lombardia che campeggiavano nel foyer del cinema. Infatti la coalizione delle forze che sostengono  Lucini è grosso modo quella che si riconosce nel Patto civico per la Lombardia e fra il pubblico si notavano molti candidati delle liste del centro sinistra. [Michele Donegana – ecoinformazioni]

1 thought on “COinvention

  1. Grande pomeriggio il 2 febbraio: la giunta e la maggioranza che la sostiene nel consiglio comunale e nella città hanno dato prova di essere una speranza attuale e operativa. Grazie a tutti e avanti!

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: