La Cgil lariana è contraria al raduno neofascista

nazicestinoAttraverso una nota la Camera del Lavoro di Como esprime la propria contrarietà alla possibilità che la tre giorni neofascista si svolga a Como

«Dagli organi di stampa apprendiamo la decisione dello spostamento da Milano a Como del raduno promosso da alcune formazioni neofasciste – Commenta la Cgil lariana – La segreteria della Camera del Lavoro di Como considera tale eventualità inaccettabile. Parole d’ordine, ideologie e dichiarazioni dei promotori di tale raduno, palesemente xenofobe e razziste, sono incompatibili con gli ideali della nostra Costituzione. Riteniamo inoltre scandaloso che un territorio, il cui capoluogo ospita il Monumento alla Resistenza Europea, diventi epicentro dello svolgimento di un’iniziativa cui parteciperebbero alcune centinaia di neonazisti provenienti da tutta Europa. Chiediamo alle autorità competenti di impedire che tale iniziativa abbia luogo» [Andrea Quadroni, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: