Rugiada si augura un comportamento rispettoso della Costituzione

nazicestinoLa lista Cantù Rugiada, parte della coalizione che sostiene con cinque consiglieri il sindaco di Cantù, afferma che «non ha potuto far nulla, a norma di legge» per bloccare il raduno nazifascista autorizzato dal Comune  a Campo solare e sottolinea che «non vuole e non può riconoscere in alcun modo i valori promossi da questo genere di eventi». Leggi nel seguito del post il comunicato.

«Cantù Rugiada, nel rispetto delle leggi, della democrazia e dei diritti politici (dal manifesto di Cantù Rugiada: “Per noi, è necessario e inderogabile il rispetto dei diritti politici, civili e sociali sanciti e tutelati dal diritto nazionale, europeo ed internazionale”; “Per noi, la legalità non può essere una scelta ma un dovere. Legalità significa mantenere il rispetto delle norme che permettono la convivenza civile”) , non ha potuto fare nulla, a norma di legge, per ostacolare la festa di Forza Nuova e dei movimenti di estrema destra europea che si terrà a Cantù questo fine settimana. Detto ciò si tiene comunque a sottolineare che il nostro movimento politico non vuole e non può riconoscere in alcun modo i valori promossi da questo genere di eventi che, in pieno contrasto con i principi democratici di giustizia, libertà e solidarietà riconosciuti dalla nostra Costituzione, si fondano sul disconoscimento dei diritti umani e civili più fondamentali. Ci auguriamo, inoltre, che sarà mantenuto un comportamento conforme e rispettoso dei valori e dei principi contenuti nella Costituzione». [Cantù Rugiada]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: