Violenza sulle donne: un problema maschile

25 novembreascoltataVento gelato per la manifestazione Donne in – Comune organizzata dal gruppo Politiche di genere della coalizione di maggioranza del Comune di Como lunedì 25 novembre dalle 19 a Palazzo Cernezzi. L’iniziativa è iniziata con la presenza silenziosa delle Donne in nero dedicata alle Donne in lotta per la libertà nel buio cortile vecchio del Municipio dove erano state disposte  le t-shirt personalizzate a cura del gruppo Voci di donne.  Alle 19,45, dopo gli interventi di Chiara Bedetti, Celeste Grossi, Gabriella Bonanomi, Miriana Ronchetti, Gisella Introzzi, Marcello Iantorno,  una cinquantina di cittadine e di cittadini hanno partecipato all’anteprima del Consiglio comunale dedicata alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Nel corso del Consiglio,  disertato da molti consiglieri, sono intervenuti il presidente Franco Fragolino, il sindaco Mario Lucini. Andrée Cesareo ha illustrato la delibera di Giunta di adesione alla campagna Città libere dalla pubblicità offensiva per dire no all’uso delle immagini lesive della dignità delle donne che sarà approvata entro la fine dell’anno. All’avvio del dibattito è intervenuto Dorin Rossi, portavoce del gruppo Politiche giovanili, che ha evidenziato come la violenza sulle  donne sia un problema maschile causato dai maschi. Sono seguite le dichiarazioni di Lissi, Mantovani,  Veronelli, Tettamanti e Magatti. Tra le partecipanti all’iniziativa la parlamentare del Pd Chiara Braga e  Giulia Pusterla, l’assessora dimissionaria alle Pari opportunità, che è stata ringraziata dal presidente del Consiglio comunale, applaudita dai consiglieri, dalle consigliere e dal pubblico. Presto on line sul canale di ecoinformazioni altri video dell’iniziativa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: