ecoinformazioni on air/ Como cambia sosta

logo ecopopIl servizio del 30 gennaio di Michele Donegana per Radio Popolare. Ascolta il servizio.  La Giunta Lucini cambia la sosta nella convalle comasca. Saranno quattro le aree in cui verrà diviso il centro città. La zona A comprende la città murata e la sosta costerà 2 euro la prima ora e 2 euro le successive. La zona B comprende il girone, Valduce, funicolare, viale Varese e costerà 1 euro per la prima ora e 2 per le successive. Nella zona C, da Villa Olmo a Villa Geno e  tutta la zona centrale interna al Cosia, si pagherà 1 euro per la prima ora e 1 euro per le seguenti. Per ultima la zona D interessa tutto il resto della città, dove si pagheranno 50 centesimi per la prima ora e 1 per le successive. 50 centesimi sarà la tariffa nella prima ora, al di là delle fasce, vicino al mercato coperto, la sede del Comune in via Italia Libera, l’Asl e il Tribunale. Nei: «Festivi – precisa Palazzo Cernezzi – in alcune zone della città i parcheggi saranno gratuiti (quasi tutta la zona D); in alcune vie la gratuità scatterà nei giorni feriali già a partire dalle ore 19». L’assessora alla Mobilità Daniela Gerosa parla di «riorganizzazione ed eliminazione delle incongruenze», «senza alcuna volontà di fare cassa – sottolinea, precisando – che per il 65 per cento i parcometri – le tariffe – non verranno modificati». [Michele Donegana, ecoinformazioni].

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: