Como saluta Ermanno Pizzotti

neroLa chiesa di San Giuseppe a Como non ha potuto contenere, lunedì 6 aprile,  tutto l’affetto, la stima e il dolore della città della solidarietà, dell’ambientalismo e della politica che ha conosciuto, apprezzato e amato Ermanno Pizzotti. Don Giusto della Valle ha concluso la  predica ricordando quanto forte oltre che la tensione spirituale sia stata per Ermanno la volontà di costruiore la città dell’uomo, la città del bene comune.

1 thought on “Como saluta Ermanno Pizzotti

  1. Mi sono sentita in famiglia con persone che hanno voluto condividere con affetto e parole, la stima e l’amicizia verso un uomo buono e intelligente. Andrea, suo figlio, fiero e bello ha certamente avuto dal padre in eredità, la gentilezza e la sensibile attenzione verso il “momento”. Sentite e semplici, ma profonde, le parole dell’amica Celeste Grossi che, ponendo un fiore giallo sulla bara di Ermanno, ha espresso quello che tutti noi sentivamo, con un gesto “di peso”. Tante strette di mano con gli amici in comune che significano la voglia di stare insieme per costruire e fare ancora tanto per questa città. Continuiamo a pensarti…uniti.

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: