Grazie Abby, Artur, Mara e Musa

Si è concluso il periodo  di Servizio civile di Abby Basiouny, Artur Borghesani , Mara Cacciatori, Musa Drammeh che per un anno hanno collaborato con l’Arci nel progetto Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva più diritti. Per rendere possibile la collaborazione della e dei servizio civilisti grande è stato l’impegno nella formazione garantita sia dall’Arci servizio civile nazionale che dall’Arci di Como con più di cento ore nelle quali sono stati presentati i principi fondamentali  dell’impegno sociale per la cittadinanza attiva e la Pace, ma anche approfondite le tematiche relative ai diritti umani, le modalità con le quali fare comunicazione e giornalismo partecipato  nel no profit.

Nonostante la pandemia che ha richiesto più rimodulazioni il progetto, grazie all’impegno senza limiti di Dario Onofrio in particolare e della redazione di Arci ecoinformazioni, la e i servizio civilisti hanno svolto un importante lavoro offrendo anche aiuto ad altre realtà associative. Importante è stato il contributo dato alla Scuola popolare di cittadinanza attiva di Rebbio, fino a quando è stato possibile alle attività della parrocchia di Rebbio e la collaborazione  con l’Osservatorio giuridico per i diritti dei migranti. Grazie a Abby, Artur, Mara e Musa. Del lavoro svolto restano negli archivi dell’Arci e di ecoinformazioni gli articoli, le foto e i video con i quali hanno dato visibilità alle tante azioni per i diritti dei migranti. Con loro continuerà la collaborazione in altre iniziative. [Gianpaolo Rosso, Arci Como]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: