Servizio civile

Scadenza prorogata/ Arci/ A Como 4 posti per ragazzi/e – 439 euro al mese

Un anno di impegno per un nuovo mondo possibile nei Comitati Arci di Bergamo Como, Milano e Lecco  per il progetto di servizio civile Cittadinanza attiva: memoria fertile per un futuro di nonviolenza e di Pace. Sono 10 i posti disponibili per ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni: 4 a Como, 2 per ciascuna delle sedi di Bergamo, Milano e Lecco.  L’attività permette di fruire di un’ampia fase di formazione ed è previsto un compenso di 439,50 euro netti al mese per un anno a fronte di 1145 ore complessive di attività. Per fare domanda occorre avere lo spid, il bando scade alle 14 di mercoledì 17 febbraio 2021. Per Como info 340.9867778.

Per fare domanda: https://domandaonline.serviziocivile.it/?CodiceProgetto=PTXSU0002020010686NXXX

Consulta la guida sulla compilazione della domanda cliccando qui.

Leggi la scheda del progetto Cittadinanza attiva: memoria fertile per un futuro di nonviolenza e di Pace.

Auser Como e Dongo / 2 posti per ragazzi/e

Un anno di impegno con compiti di assistenza alle persone fragili. Sono 2 i posti disponibili nelle sedi Auser della provincia di Como: uno in città, presso il Comitato provinciale; uno in Alto lago, presso la sede di Dongo. Possono presentare domanda ragazze e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni.  L’attività permette di fruire di un’ampia fase di formazione ed è previsto un compenso di 439,50 euro al mese per un anno a fronte di 1145 ore complessive di attività. Per fare domanda occorre avere lo spid, il bando scade alle 14 di lunedì 15 febbraio 2021. Per info 031 275038 . Per fare domanda: https://domandaonline.serviziocivile.it/?

(altro…)

Grazie Abby, Artur, Mara e Musa

Si è concluso il periodo  di Servizio civile di Abby Basiouny, Artur Borghesani , Mara Cacciatori, Musa Drammeh che per un anno hanno collaborato con l’Arci nel progetto Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva più diritti. Per rendere possibile la collaborazione della e dei servizio civilisti grande è stato l’impegno nella formazione garantita sia dall’Arci servizio civile nazionale che dall’Arci di Como con più di cento ore nelle quali sono stati presentati i principi fondamentali  dell’impegno sociale per la cittadinanza attiva e la Pace, ma anche approfondite le tematiche relative ai diritti umani, le modalità con le quali fare comunicazione e giornalismo partecipato  nel no profit.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Palinsesto 22 agosto/ Musa Drameh/ Racconti d’Africa

Nativi e migranti insieme, servizio civile all’Arci di Como vi presenta l’intervento di don Giusto della Valle sul documentario Un paese di Calabria su Riace e un documentario sulla vita di Thomas Sankara. Thomas era, tra i primi, un leader africano che denunciava lo sfruttamento del continente nero e le disuguaglianze sociale, economico e l’instabilità geopolitica che molti paesi Africani attraversano a causa delle intromissione esterne nelle decisioni delle scelte politiche che favoriscono solo i paesi occidentali. Don Giusto Della Valle, parroco di Rebbio, è il primo nella città di Como ad aver aperto le porte della casa parrocchiale ai migranti che arrivavano in Italia da diversi paesi.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Rigels Rajku

Dalle 13/  Rigels Rajku, in arte conosciuto con il nome di Noizy, è un cantante, rapper, cantautore, produttore e imprenditore albanese. Noizy è nato nel villaggio di Sukth, Albania centrale, il 27 settembre 1986. A causa della guerra civile scoppiata in Albania nel 1997 lui e la sua famiglia si trasferirono a Londra quando egli aveva 11 anni. Noizy debuttò il 20 dicembre 2004 grazie alla partecipazione a un concorso musicale organizzato da Top Channel. Il 13 giugno 2013 pubblicò il video della canzone “Gunz Up”, traccia che ritroviamo nell’album pubblicato nello stesso anno intitolato “The Leader”, la canzone parla di quanto sia forte la parola come arma, di come il giovane cantante sappia ciò e lo usi a suo vantaggio per comunicare ciò che pensa alle persone che le ascoltano e seguono.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Panjabi MC

Dalle 12/  Panjabi MC è nato il 14 febbraio 1975 in Coventry, Regno Unito, ma di origini indiane, egli è un cantante,rapper e disc jockey. Grazie al singolo “Mundian To Bach Ke”, Panjabi MC esplode e lo si viene a conosce in Europa, la canzone pubblicata nel 1998 viene anche utilizzata, ma con il tema mixato nella serie tv “supercar” con musica bhangra.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Valya Balkanska

Dalle 11/  Valya Balkanska è nata l’ 8 gennaio 1942 ad Arda, una piccola città in provincia di Smolyan, Bulgaria. Lei è una cantante di genere folk, quest’ultimo è un genere musicale sviluppatosi nella seconda metà del ventesimo secolo e fa riferimento alle canzoni tradizionali del paese in cui si trova.  Valya divenne famosa quando nel 1968 registrò la canzone “Izlel ye Delyo Haydutin” accompagnata dalla cornamusa e nel 2002 ricevette la Stara Planina Orden ossia il più alto riconoscimento bulgaro.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Wes Madiko

Dalle 10/ Wes Madiko è un cantante del Camerun. Nel 1996 il suo secondo album riscosse moltissima fama grazie al singolo Alane, canzone composta e arrangiata da Michel Sanchez. Questa riscossa fama mondiale ha portato Wes alle vette delle classifiche musicali riuscendo; dopo Khaled è stato il secondo cantante africano a conquistare il disco di diamante.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Palinsesto 9 agosto/ Abby Basiouny/ Nativi e migranti insieme

La domenica è dedicata alle proposte del progetto Nativi e migranti insieme, più cittadinanza attiva, più diritti per sviluppare la conoscenza dei paesi “altri” dei quali spesso si conosce poco dando così un substrato aculturale al razzismo e alla xenofobia. Abby Basiouny, servizio civilista dell’Arci di Como, ha selezionato video di musica e cultura di paesi lontani che aiutano a capire meglio i luoghi da cui arrivano le migrazioni.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Saharawi

Dalle 11/ Artur Borghesani ci parla dei Saharawi, la popolazione del Sahara Occidentale, regione che si trova a sud del Marocco sull’Oceano Atlantico. Il Sahara Occidentale è stato colonia spagnola fino al 1975 quando, alla morte di Franco, la Spagna ha lasciato cadere le speranze dei Saharawi di un referendum di autodeterminazione vendendo il territorio a Marocco e Mauritania, che lo hanno rispettivamente invaso da nord e da sud. Questa duplice invasione è stata tutt’altro che pacifica e i Saharawi che hanno potuto sono fuggiti verso l’unico confine praticabile, la piccola striscia che li unisce all’Algeria. Nel video di Andrea Vignali del 2018 una sintesi degli avvenimenti e testimonianze di questo popolo martoriato.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: