16 dicembre/ Rassegna stampa/ Scioperare per Costituzione

In questa rassegna “tendenziosa” ospitiamo solo articoli favorevoli allo sciopero generale. Un nostro modesto contributo per contrastare la grancassa mediatica che vuole nascondere le sacrosante ragioni di Cgil e Uil.

sciopero generale

Scioperi rivendicativi, politici, di genere, civili, contro la guerra, insurrezionali…  a riguardarli all’indietro, nessuno sciopero è uguale a un altro. Quello annunciato per il 16 dicembre ci auguriamo possa contribuire a riequilibrare le forze tra le ragioni degli sfruttati e il governo unico della (ir-) razionalità capitalistica. Buon sciopero per le ottime ragioni! [dalla Home page di Transform Italia]

Commenti del giorno dopo

Lo sciopero generale di Cgil e Uil sfonda il muro del livore politico e mediatico | il manifesto

Lo sciopero rende visibile la maggioranza della società | il manifesto

Sciopero generale snobbato dai tg Rai: si privilegia la retorica filogovernativa mainstream – Il Fatto Quotidiano

Lo sciopero relegato in un trafiletto e i giornali che non danno notizie (tpi.it)

L’autogol della velina del Mef pubblicata dai grandi giornali: «Falso che aiutate i redditi bassi» | il manifesto

Adesso la questione sociale irrompe nella maggioranza di Draghi | il manifesto

Delocalizzazioni cuore nero del neoliberismo | il manifesto

Lesa maestà | Left

Articoli del 16 dicembre

Benvenuto sciopero generale! – Collettiva

Facce da sciopero generale – Collettiva

Sciopero generale: Cgil e Uil, adesioni alte con medie dell’85% in molte realtà e settori – Collettiva

Landini: «Non c’è ripresa senza lavoro» – Collettiva

Lo sciopero generale di Cgil e Uil, una grande giornata di mobilitazione civile per la giustizia sociale | Jobsnews.it

«L’autonomia sindacale e i conflitti sono garanzia di democrazia» | il manifesto

Chi ha paura del conflitto sociale | Left

O di qui o di là, e chi ha il potere abbassi il ponte levatoio | il manifesto

L’obsolescenza di un modello economico insostenibile | il manifesto

Fracassi: «Solo noi rappresentiamo chi soffre e non è ascoltato» | il manifesto

Chi demonizza lo sciopero? Chi vuole tutelare il profitto – Il Riformista

Articoli del 15 dicembre

Landini: “Certo che è uno sciopero politico: dà voce a chi sta male e non vota” – Il Fatto Quotidiano

Bombardieri: «I gufi dello sciopero rimarranno delusi: è già successo» (La Stampa)

Il segreto del rimbalzo del Pil: il lavoro precario e le paghe da fame (il manifesto)

Noi in piazza per una manovra più equa (Il Giorno)

Sciopero e rivoluzione – Transform! Italia (transform-italia.it)

Perché lo sciopero? | Left

Articoli precedenti al 15 dicembre

Il silenzio della sinistra dopo le parole di Landini (di Luigi Ambrosio)

Landini ci ha provato, a lanciare il sasso nello stagno immobile della sinistra. Con una intervista ha rivendicato che sì, lo sciopero di giovedì è politico e ha spiegato che in Italia abbiamo un grosso problema: i partiti di sinistra non fanno il loro lavoro. “Se la politica non si pone il problema di riportare al voto la maggioranza di quelli che stanno peggio, saranno guai per tutti”, ha detto Landini.
Ce ne sarebbe abbastanza per creare un casino. Per inondare le redazioni di risposte. Magari di approvazione o magari, perché no, di critica, polemiche con il segretario della Cgil.
Invece niente. Silenzio assoluto.
Sulle agenzie nulla. Va bene, i politici usano Twitter.
Bacheca Twitter di Enrico Letta, oggi: un tweet e tre retweet sui temi europei; un tweet sulla legge sulle delocalizzazioni; un tweet sulle agorà democratiche.
Bacheca di Giuseppe Conte: tre tweet per ricordare il giornalista Antonio Megalizzi, ucciso in un attentato a Strasburgo.
Bacheca di Roberto Speranza: niente.
E l’opposizione di sinistra? Per Sinistra Italiana le parole di Landini avrebbero potuto essere un assist formidabile per un goal a porta vuota. Dichiarazioni odierne di Nicola Fratoianni: due sull’aggressione alla giornalista Rai Lucia Goracci da parte dei No Vax a Budapest, una sulla puntata di ieri di Report. La palla è arrivata, il tiro è finito fuori.

Bertinotti: “Legittimo il conflitto contro questo governo ora la sinistra rifletta” – La Stampa

La bellezza di scioperare. La ferita narcisistica del capitalismo (volerelaluna.it)

La lotta sindacale rimette il Paese con i piedi per terra – il manifesto

Alfiero Grandi. Importante che Cgil e Uil abbiano deciso lo sciopero generale del 16 dicembre – Jobnews

Alfonso Gianni.Lo sciopero generale è un-fattore di rinascita del paese – Jobnews

Le ragioni del sindacato – Sbilanciamoci. L’economia com’è e come può essere. Per un’Italia capace di futuro

Lettera ai ricchi – Volerelaluna

«Scioperiamo_perche»_le_ragioni_di_landini_in_140_secondi – Collettiva

In_diretta_la_conferenza_stampa_di_landini_e_bombardieri- Collettiva

Equità, progressività, solidarietà. Quel che manca alla manovra – Collettiva

Lo scandaloso sciopero generale – Jacobin Italia

Finalmente scioperiamo! – La Città Futura

Lo sciopero rompe l’unanimismo del governo di tutti – ilmanifesto

L’ora è adesso – Marx21

Sapesse Contessa – Transform! Italia

Con lo sciopero generale, la luna di miele del governo Draghi è finita – il manifesto

Ora sciopero generale! – Sinistra Sindacale

Fabrizio Barca, lo sciopero dimostrerà che alzare la voce è utile – ilmanifesto

Intervista a Maurizio Landini su ‘Il Fatto Quotidiano’ – “Certo che è uno sciopero politico: dà voce a chi sta male e non vota” – Cgil

Dallo sciopero generale un primo segno di democrazia post-pandemica – L’HuffingtonPost


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: