25 Aprile/ A Cantù l’omaggio alle vicende partigiane del territorio

Il pomeriggio del 25 Aprile a Cantù, dopo la celebrazione ufficiale della mattinata, è stato riservato alla ricostruzione della memoria delle vicende locali.

Si è cominciato a Vighizzolo, davanti all’ex filanda poi diventata nei “venti mesi” della Repubblica Sociale Italiana, un presidio militare fascista. L’attacco a quella caserma fu, il 25 aprile del 1945, l’inizio dell’insurrezione e della liberazione canturina.

Si è poi proseguito in piazza Garibaldi, e in altre vie del centro cittadino, ricordando altri protagonisti dell’antifascismo e della Resistenza: Giacomo Matteotti, Angelo Longoni, Ugo Ricci. Per tutti non è mancato l’omaggio di un fiore rosso, come da qualche anno l’Anpi sollecita a livello nazionale. [FC, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: