Anno: 2023

ecoinformazioni on air/ La destra contro i senza dimora

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione del 2 febbraio alle 19,45 del 2 febbraio a Metroregione di Radio Popolare. La povertà e la disperazione sociale, come il dramma dei senza dimora, non sono una prerogativa di Como, ma le destre comasche hanno sempre idee originali. Per questo, se il governo a guida leghista aveva stupito tutti con l’ordinanza contro i poveri e chi li soccorreva, oggi la destra civica di Alessandro Rapinese che comanda a Palazzo Cernezzi fa di più con un’ingiunzione di sfratto per i senza dimora accolti nel Campeggio informale di via Cecilio gestito dal Comune.

(altro…)

2 febbraio/ Memorandum contro l’umanità

Il 2 febbraio 2023 inizia il “nuovo” triennio di validità del memorandum firmato tra Italia e Libia nel 2017 e relativo alla “gestione” dei flussi migratori. Si tratta del famigerato accordo che venne firmato dal primo ministro libico Fayez al-Sarraj e dal presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni e promosso dall’allora ministro degli Interni Marco Minniti, e che ha garantito enormi finanziamenti al governo (e alle milizie armate) libiche in cambio di un impegno per la riduzione dei flussi migratori transitanti per il paese nordafricano. Nei fatti gli accordi italo-libici hanno permesso la realizzazione di uno dei più criminali sistemi di oppressione nei confronti delle persone migranti, fatto di violenze, sfruttamento, veri e propri campi di concentramento, respingimenti in mare e nel deserto…

(altro…)

Baggi/ Comune antipersone

L’emergenza abitativa, aggravatasi ancora di più durante e dopo la pandemia, è un problema anche per una città come Como, dove oltre alle periodiche difficoltà incontrate dalle persone senza dimora quando “decoro e decenza” comandano sgomberi e pulizie disumane in favore di un lustro superficiale per invogliare certo turismo, anche la crisi economica sta lasciando dietro di sè sempre più persone che non riescono a permettersi un’abitazione.

(altro…)

Morte per pena

Da Cospito al Bassone, così le istituzioni negano la dignità umana. Lo sciopero della fame di più di cento giorni contro il 41 bis del militante anarchico Alfredo Cospito ha contribuito a riaccendere i riflettori dei media nazionali e dell’opinione pubblica sui problemi del carcere e del sistema penitenziario italiano: sovraffollamento, mancanza di servizi, impronta punitiva e non rieducativa delle istituzioni. Anche a Como le carenze sono evidenti, come dimostrano le condizioni del carcere Bassone, dove mancano risorse e personale. A risentirne non solo i detenuti, ma gli anche agenti penitenziari.

(altro…)

Gennaio-marzo/ E-state + insieme

Nell’ambito del progetto E-state + insieme, l’associazione Luminanda organizza tra gennaio, febbraio e marzo una serie di iniziative ed incontri, atelier creativi e di lettura gratuiti in collaborazione con Azienda sociale Centro Lario e Valli nelle biblioteche di Menaggio, Carlazzo, Pigra, Laino e Lenno per bambini e ragazzi dai 3 ai 15 anni. Il progetto vuole supportare le famiglie con figli minori attraverso iniziative dedicate ad accrescere la socialità ed il benessere fisico, psicologico e sociale dei minori per limitare gli impatti negativi derivanti dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

(altro…)

2-9-16 febbraio/ Organizzare eventi sostenibili

La Cooperativa sociale Ecofficine, insieme a L’isola che c’è, organizza tre incontri – giovedì 2, 9 e 16 febbraio alle 21, nella Sala consiliare del comune di Olgiate Comasco (piazza Volta 1) – per affrontare gli aspetti tematici, organizzativi e strutturali di un evento sostenibile.

(altro…)

Dal 7 febbraio/ Corso di educazione finanziaria

Da martedì 7 febbraio, presso l’Università popolare Auser di Cantù, partirà un corso volto a formare volontari e volontarie per costruire una rete di prossimità capace di assistere, curare e implementare l’educazione finanziaria di cittadine e cittadini, nell’ambito del progetto Economia in famiglia.

(altro…)

Sgomberare i senzatetto/ Tutti al freddo in strada

Nella ricchisissima Como non solo non si costruiscono i dormitori e spazi per garantire i diritti delle persone senza dimora, ma si dispone lo sgombero di uno dei pochi rifugi disponibili e di sbattere in strada le persone nel periodo più freddo dell’anno. Sic statuit Rapinese perché la sistemazione non era adeguata né sicura. Evidentemente la strada per il governo di Como lo è di più.

(altro…)

Sindacati contro il negazionismo

L’indegno episodio è accaduto allo Spazio Teatro 89 durante lo spettacolo teatrale Herr Doktor sulla vita di Goebbels. Un docente a Teatro con la sua classe ha contestato urlando la veridicità dei numeri degli stermini nazisti interrompendo l’attrice Beatrice Marzorati mentre elencava le vittime del nazismo. L’episodio è stato condannato dai colleghi del docente e dalla preside dell’Itis Curie-Sraffa di Milano. Cgil, Cisl e Uil di Como sono solidali con l’attrice e giudicano «inaccettabili le posizioni negazioniste, tanto più se affermate da un docente, che dovrebbe fare della memoria un valore fondamentale e primo obiettivo dell’istruzione scolastica». I sindacati invitano l’attrice a presentare anche a Como Herr Doktor.

(altro…)

4 Febbraio 2023/ Lezioni di persiano

Sabato 4 febbraio ad Albese con Cassano Centro Civico Casartelli, via Roma 21 verrà proiettato il film lezioni di persiano per la rassegna Oltre lo sguardo. Entrata con tessera di Oltre lo sguardo valida per tutta la rassegna al prezzo di 5 euro.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: