Baggi: ma di quale eccellenza state parlando?

«La narrazione tossica dell’eccellenza lombarda in campo sanitario si infrange, oltre ogni ragionevole dubbio, a Longone al Segrino (CO) dove all’interno del Cps locale il solo medico psichiatra è dimissionario, da marzo non presterà più servizio nella struttura, ed allo stato attuale non è ancora stato indicato nessun sostituto.

Si aprirà un bando dicono dall’Ats ma nel frattempo il rischio reale è che quel Cps, e di conseguenza i suoi pazienti, restino senza medico psichiatra con tutte le drammatiche conseguenze del caso.

Ecco il sistema sanitario lombardo, ecco la tanto sbandierata eccellenza. Vergogna!

È sempre più evidente la necessità di una vera opposizione in Consiglio regionale cosa che fino ad oggi è totalmente mancata.

È sempre più evidente come sia, di fondamentale importanza, rimettere I margini al centro». [Fabrizio Baggi, Segretario regionale Prc/SE Lombardia – candidato per Unione Popolare nei collegi di Como e Varese. Giovanna Capelli, Responsabile regionale sanità Prc/Se Lombardia e componente del coordinamento regionale provvisorio di Unione Popolare]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: