Regole Campo governativo Como

Campo governativo da non soluzione a problema

cassonettie-eprofughi-criSi sapeva fin dall’inizio che il Campo governativo dato in gestione a Croce rossa e Caritas non sarebbe stata una soluzione, ma solo un momentaneo rifugio, senza neppure avere progettato qualcosa di più funzionale. Si era detto che come a Ventimiglia il campo sarebbe stato temporaneamente accogliente per tutti e solo dopo un certo numero di giorni le norme di accesso sarebbero diventate più rigide. Ora, mentre ancora permane la cortina fumogena che lo oscura (neppure i consiglieri comunali possono accedervi) e la mancanza di comunicazioni ufficiali sulle regole che vigono nel campo, nonostante la legalità sia possibile solo con la certezza del diritto, si susseguono i report di volontari che tentano di fornire dall’esterno un’immagine delle segrete cose decise per esso. E confermano che la “luna di miele” è finita.  (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: