Uniti Consiglio di Rumo, Germasino, Gravedona

Il Consiglio regionale lombardo ha votato, trasversalmente, la fusione dei Comuni di Consiglio di Rumo, Germasino e Gravedona

«Tutti i cittadini hanno diritto alle stesse opportunità, ma per raggiungere questo obiettivo servono comuni con un minimo di massa critica: la nostra decisione di oggi ha tenuto conto di questo nel valutare anche il risultato del referendum consultivo, che comunque ha visto una percentuale consistente di favorevoli – questo il parere ribadito dal capogruppo del Pd Luca Gaffuri –. Crediamo che le fusioni servano ad avere i migliori servizi locali, soprattutto in momenti in cui, come ora, vengono trasferite sempre meno risorse. Finora la Regione ha fatto troppo poco per incentivarle e accompagnare le comunità e le istituzioni dei territori in percorsi di questo tipo».

«Purtroppo l’assessore regionale alla Semplificazione Maccari ha rifiutato il nostro emendamento perché fossero mantenuti in toto i contributi regionali per la fusione – ha concluso Gaffuri – che all’inizio si potevano sperare. Siamo però riusciti a ottenere 500mila euro nel quinquennio al posto dei 300mila che erano stati proposti in precedenza».

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: